I 10 bomber più amati nella storia del Cagliari

293

Destrosecco, che del tifogiornalismo ne fa un autentico marchio di fabbrica, lancia una nuova rubrica.

Non si parla di statistiche o tanto meno di classifiche basate soltanto sulle prestazioni, ma come in questo caso, ci si basa su quanto un singolo giocatore, abbia colpito il cuore (in positivo) dei propri tifosi.

Come prima edizione, oggi stiliamo la nostra “Top 10”, riguardante i bomber più amati (per diversi motivi) nella storia del Cagliari.

Vediamo un pò chi fa parte della nostra classifica!

10. Mauro Esposito (2001-2007)

mauro-esposito

 

Ciccio Esposito sbarca a Cagliari nel gennaio 2001, con i rossoblu in Serie B, in prestito dal Pescara.

Arrivato come mezzala, grazie a Nedo Sonetti, si trasforma ben presto in un attaccante esterno a dir poco letale, capace di realizzare 64 gol in 216 presenze con la maglia rossoblu.

Nella stagione 2003-2004, insieme a Zola, Suazo e Langella, contribuisce a riportare il Cagliari nella massima serie con ben 17 reti. Nella stagione successiva, dopo aver esordito in Serie A, raggiunge la maglia della Nazionale insieme al compagno Langella e chiude il campionato con ben 16 reti, che gli valgono l’interesse (poi mai concretizzatosi) del Barcellona.

Nel gennaio della stagione successiva (2005-2006), subisce un gravissimo infortunio al ginocchio, chiudendo così anzitempo la stagione e dovendo rinunciare definitivamente alla Nazionale, in vista del Mondiale 2006 (il nostro mondiale!).

Si chiude amaramente, l’esperienza di Ciccio in Sardegna, visto che nell’estate successiva passa in comproprietà alla Roma.

Continua a leggere…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.