I 10 bomber più amati nella storia del Cagliari

261

3. Roberto Muzzi (1994-1999)

muzzi

Nell’immaginario collettivo dei tifosi rossoblu, Roberto Muzzi è l’attaccante che, con le dovute proporzioni, più si è avvicinato dal mitico Riva come stereotipo di giocatore.

Arrivato in Sardegna nel novembre 1994, nel tridente di Tabarez con Oliveira e Dely Valdes, si scatena e va a segno per ben sette gare consecutive, sfiorando la zona Uefa.

Nei due anni successivi, continua a segnare, nonostante diversi acciacchi fisici, che culminano con la retrocessione in Serie B del 1997.

Da vero guerriero, riporta il “suo” Cagliari nella massima serie subito dopo, a suon di gol, prima di lasciare i rossoblu nel 1999, quando viene ceduto all’Udinese.

144 presenze e 58 reti: un amore indelebile, quello tra Muzzi e il Cagliari.

Continua a leggere… 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.