Tema Udinese: E’ tempo di ingranare

382

Nel posticipo di lunedì, l’Udinese fa il bello e cattivo tempo contro il Torino, pareggiando per 2 a 2. Descrivi le tue impressioni.

Veramente fatico, fatico a credere che nel giro di due settimane possa essere veramente cambiato il verso di una pizza, che per ben tre anni è risultata bruciata. C’è stato il tempo delle delusioni, e l’inizio di questa stagione faceva propendere per una nuova stagione altalenante con vista sulla Serie B. Del Neri sembra aver dato la scossa, anche grazie alla sua bravura tattica o forse semplice logica, che sta usando per condire questa squadra di buon gioco e risultati.

La partita contro il Torino è stata la classica partita da tripla, con la squadra friulana che è andata sotto, ma qui si è visto il cambio mentalità. Tempo addietro la squadra avrebbe fatto seria difficoltà a ribaltare la situazione, anzi, molti si rassegnavano alla solita sconfitta, oggi invece non è così (almeno per ora). La squadra ha ribaltato la partita andando in vantaggio, ma raggiunta poco dopo.

I tifosi dell’Udinese non vedevano un comportamento del genere da tanto, troppo tempo. Oggi invece c’è la consapevolezza che la squadra possa battere colpo su colpo contro chiunque, e se con Pescara e Palermo, poteva sembrare una cosa piuttosto scontata, col Torino si ha avuto la prova del 9 che ha visto la squadra friulana lottare testa a testa contro l’avversaria senza remore. Calciatori che si erano accantonati troppo presto, come Fofana, stanno rinascendo, e giocatori che sono rientrati, come Thereau, stanno tornando ad essere molto decisivi. Anche Zapata, che ad inizio stagione sembrava qualcosa più simile ad un paracarro, è tornato ad essere un ariete inarrestabile.

Ora manca veramente poco per far si che questo campionato assuma i connotati di una stagione tranquilla, che non vada a ledere le coronarie dei tifosi. E’ arrivato il tempo di ingranare, la sostanza c’è.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.