Connect with us

Ultime News

Kwiatkowski trionfa alle Strade Bianche

Michal Kwiatkowski Strade Bianche

In un’edizione resa durissima dal maltempo, il polacco Michal Kwiatkowski vince per la seconda volta le Strade Bianche, da quest’anno corsa World Tour

Per la prima volta senza Fabian Cancellara, tre volte vincitore in Piazza del Campo di Siena, le Strade Bianche trovano un degno successore in Michal Kwiatkowski che per la seconda volta trionfa nella “Classica del nord più a sud d’Europa”, una corsa che da quest’anno è inserita nel calendario World Tour. Il polacco del Team Sky, campione del mondo a Ponferrada nel 2014, lo stesso anno in cui vinse per la prima volta sullo sterrato toscano, vince in perfetta solitudine dopo aver allungato sul gruppetto dei migliori che nulla hanno potuto per riagguantarlo nonostante la superiorità numerica. Come spesso accade, sono i nomi dei battuti rendere più grande il vincitore: il campione olimpico Greg Van Avermaet (per la seconda volta alla piazza d’onore), Tim Wellens e Zdenek Stybar (già vincitore nel 2015) che con il polacco hanno fatto la selezione, lasciandosi alle spalle tutti gli altri sull’ultimo tratto di sterrato prima di approcciare lo strappo di Santa Caterina che conduce al centro storico di Siena.

Ma la vera selezione l’ha fatta il maltempo, la pioggia in particolare che ha reso davvero impegnativi i tratti di strada bianca sui quali non ci si poteva alzare sui pedali, senza perdere aderenza. Insomma, una gara per specialisti delle classiche del nord come tradizione vuole. Decisive per molti, gli italiani in particolare, anche le cadute che via via hanno tolto le possibilità di vittoria ai vari Vincenzo Nibali, Fabio Aru e Fabio Felline, alla fine il migliore dei nostri con il suo 13° posto a 4’05”.

L’Italia però ha avuto comunque la sua giornata di gloria grazie alla prova femminile, splendidamente vinta da Elisa Longo Borghini, già bronzo olimpico e vincitrice del Giro delle Fiandre lo scorso anno: Elisa ha corso da campionessa, controllando le compagne di fuga ed allungando sullo strappo (pendenze fino al 16%) di Santa Caterina che porta in Piazza del Campo dove ha potuto liberare tutta la sua gioia.


Foto di Tim de Waele tratta dal sito www.cyclingnews.com

Click to comment

Chi Siamo

Siamo un gruppo di tifosi – aspiranti giornalisti con l’idea di raccontare le emozioni del calcio e dello sport.

Mail : info@tifoblog.it

I Nostri Partner :

Scrivici!





Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

More in Ultime News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: