Il punto sulla 10° giornata di Serie B

168
serie B pronostici

Continua l’andamento lento in Serie B, perdono sia l’Empoli che il Palermo, pareggia il Frosinone, risale il Parma.

Campionato che vive sempre di più sull’equilibrio, dopo dieci giornate resta difficile ipotizzare le tre promosse a fine stagione, come resta difficile fare pronostici su chi retrocederà.

La capolista Empoli cade a Venezia e si fa agganciare in classifica proprio dai ragazzi di Pippo Inzaghi al primo posto, i toscani si fanno sorprendere nel finale da un contropiede dei veneti finalizzato da Moreo.

Quanto potrà durare il Venezia nelle zone alte alla classifica lo dirà soltanto il tempo ma intanto per Inzaghi è già una bella rivincita, considerando anche la fatica che hanno fatto Brocchi e Gattuso, suoi ex compagni al Milan, a imporsi in Serie B l’anno scorso, il primo esonerato e l’altro retrocesso.

Crolla il Palermo in casa contro il Novara dell’ex Corini, prima sconfitta stagionale per i rosanero, decide una doppietta dell’ex Livorno Moscati.

Pareggia il Frosinone,una delle squadre favorite a salire in A, in 10 contro 11 i ciociari portano a casa un punto prezioso da Salerno, vanno sotto, rimangono in dieci ma poi grazie a Crivello pareggiano.

Torna alla vittoria il Parma, che supera 3-1 la Virtus Entella, reti di capitan Lucarelli, Calaiò( sua la prima rete dei ducali su azione quest’anno) e di Roberto Insigne

Il Pescara di Zeman batte 2-1 l’Avellino, decide una rete di Pettinari, all’ottavo centro in campionato ma non segnava da settembre.

Partita pazza e per cuori forti quella tra Cesena e Foggia, i romagnoli rimontano lo 0-3 iniziale, le due squadre confermano di essere le peggiori difese del campionato, nonostante la grande rimonta i romagnoli restano ultimi

Poker di gol dello Spezia a un Perugia sempre più in crisi e in caduta libera,alla quarta sconfitta consecutiva, in panchina nei liguri Gilardino, ancora in ritardo di condizione.

Nelle altre partite 0-0 tra Pro Vercelli e Carpi e 1-1 tra Ascoli e Ternana, a Favilli risponde Montalto, al quinto centro in campionato,

NEGLI ANTICIPI

La Cremonese ha battuto 2-0 il Brescia in un derby lombardo che mancava da qualche anno in Serie B, finora il cambio di allenatore non ha portato risultati al Brescia, due sconfitte su due per Marino.

Seconda sconfitta consecutiva per il Cittadella, che perde 4-2 a Bari dopo essere passato in vantaggio, in rete Galano e Improta nei pugliesi.

I veneti dovranno migliorare il loro rendimento casalingo se non vorranno trovarsi invischiati nella lotta per non retrocedere, d’altronde in un campionato così equilibrato è un attimo passare dalla lotta per i playoff a quella per non retrocedere.

PROSSIMO TURNO

Si torna in campo già lunedì sera con l’anticipo Brescia- Bari, il resto della giornata martedì, tra le partite più interessanti il derby veneto Cittadella – Venezia e Carpi- Palermo, partita che due anni fa si disputava in Serie A.

L’ altra capolista, l’Empoli, riceverà in casa il Pescara di Zeman .

10° GIORNATA
Cremonese- Brescia 2-0
Bari – Cittadella 4-2
Palermo – Novara 0-2
Venezia – Empoli 1-0
Parma – Entella 3-1
Pescara- Avellino 2-1
Spezia – Perugia 4-2
Cesena – Foggia 3-3
Salernitana – Frosinone 1-1
Pro Vercelli – Carpi 0-0
Ascoli – Ternana 1-1

CLASSIFICA

Empoli 17
Venezia 17

Cremonese 16
Bari 16
Pescara 16
Frosinone 16
Novara 16
Palermo 15
Carpi 15
Parma 14
Salernitana 13
Perugia 13
Cittadella 13
Avellino 13
Spezia 13
Virtus Entella 12
Ternana 11
Foggia 11
Pro Vercelli 10
Ascoli 10
Brescia 10
Cesena 8

CLASSIFICA MARCATORI

Caputo( Empoli) 8
Pettinari( Pescara)
Improta( Bari) 7
Han( Perugia) 6
Donnarumma ( Empoli) 5
Galano ( Bari)
Ardemagni ( Avellino)
Mazzeo ( Foggia)
Montalto( Ternana)
Nestoroski( Palermo) 4
Castaldo ( Avellino)
Di Carmine( Perugia)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.