Connect with us

Ultime News

Milan: come spendere bene i soldi di gennaio

Milan maglia

Fassone prima dell’inizio del mercato di riparazione ha annunciato che il Milan non farà nuovi acquisti a gennaio. Le motivazioni sono principalmente due: non ci sono ulteriori fondi nelle casse del Diavolo e ha paura di commettere altri errori eclatanti.

La strategia “forzata” della dirigenza del Milan potrebbe, in maniera del tutto casuale, avere un senso logico. Non comprare nessuno potrebbe dar fiducia ai giocatori che si sentirebbero, in maniera concreta, parte di un progetto e potrebbe evitare ai rossoneri di spendere ulteriori soldi inutilmente.

Ma se i soldi ci fossero? Se si potesse rimescolare qualche carta, chi si potrebbe prendere?

Ecco una possibile variante

Partiamo ovviamente dal caso al centro dei riflettori da giugno: il nostro Donnarumma. Fassone gli ha pagato anche le multe in divieto di sosta pur di tenerselo stretto a Milano e, dopo averlo coperto d’oro, lo scugnizzo ha avuto la faccia tosta di dire che aveva subito “violenza psicologica”. Fossimo stata una società seria Gigio sarebbe ai cancelli di Milanello già da un paio di mesi. Ovviamente di cederlo non se ne parla minimamente ma il pensiero di venderlo e guadagnarci 80 milioni circa stuzzica e non poco.

Passiamo alle cose formali adesso.

Il reparto che sicuramente merita una registrata è la difesa a dir poco imbarazzante in questo inizio di campionato. Il solo Bonucci certamente non può far miracoli, nè tanto meno spostare gli equilibri, quindi va affiancato da difensori degni di esser così definiti.

Da vendere sicuramente Paletta che oramai può fare il magazziniere. Tra Zapata e Romagnoli, incredibilmente, “il nuovo Nesta con i piedi di Zidane” (così Alessiuccio si è definito) può prendere la via che gli pare, l’importante è che lo porti via da Milano. Un ragazzo presuntuoso e soprattutto scarso. Al suo posto vedrei bene un giovane come Pezzella o Foyth (Tottenham), oppure un altro big come De Vrij che ha problemi di rinnovo con Lotito.

Il centrocampo è abbastanza buono per essere l’anno zero. Questo non vuol dire che non si possa migliorare. Io è da giugno che vado dicendo che Lucas Biglia a Milanello può solo falciare l’erba e lo dimostra il fatto che il veterano Montolivo gli ha tolto il posto. Se si potesse ridare indietro l’argentino avvalendoci di una ipotetica garanzia per malfunzionamento, lo si potrebbe sostituire con Fabregas (anche lui ai ferri corti con Conte). Il non plus ultra sarebbe Verratti. Il cinese cominci a tirar fuori i quattrini.

Adesso passiamo al piatto forte: l’attacco

Il primo a fare le valigie sapete tutti chi deve essere: Kalinic. Vi prego cacciatelo. Vendetelo. Esoneratelo. Non fatemelo più trovare in mezzo al campo. Come si fa a tener fuori uno che hai pagato 40 milioni? Visto che i soldi vi fanno schifo e che non sapete utilizzarli, a questo punto era meglio spenderne 80 in una sola botta e prendere Aubameyang.

Non possiamo continuare a giocare in 10 tutte le partite (in 9 contando Romagnoli); quindi mio caro Fassone, ammetti di aver toppato e restituisci il croato sbagliato a Pioli. Dovevamo prendere Mandzukic.

Se la società avesse i soldi io punterei sull’uragano del Tottenham. Harry Kane mi fa letteralmente impazzire quando gioca. Una vera forza della natura.

Il conto finale

Quindi miei cari Fassone e Mirabelli ecco la lista della spesa per la befana: date Donnarumma a Mourinho fatevi dare De Gea; svuotate l’armadietto di Romagnoli e cambiate l’etichetta con De Vrij; Biglia e Kalinic riportateli in negozio e sostituiteli con Fabregas e Kane. Vediamo se così le cose cambiano.

Al cinese ditegli che so avanzati gli spicci per il gelato, tanto non se ne accorge.

Sempre Forza Milan

Click to comment

Chi Siamo

Siamo un gruppo di tifosi – aspiranti giornalisti con l’idea di raccontare le emozioni del calcio e dello sport.

Mail : info@tifoblog.it

I Nostri Partner :

Scrivici!





Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

More in Ultime News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: