Connect with us

Ultime News

Ruggito azzurro: Koulibaly rompe l’incantesimo

Tiro al bersaglio

Ci è voluto un colpo di testa di Koulibaly per sbloccare una partita che stava prendendo una brutta piega. Se guardiamo solo alla prestazione nessuno avrebbe da ridire. Il Napoli ha creato tantissimo, ma il pallone non voleva proprio entrare. Due pali e un paio di parate di Nicolas, la porta del Verona stava diventando stregata. Dopo il gol ci ha pensato Callejon per mettere la gara in discesa e ottenere una vittoria importantissima visto che la Juve non ha intenzione di mollare.

Abbiamo un nuovo “palo è fierro”?

Nel triennio sarriano Koulibaly è cresciuto in una maniera che nessuno si aspettava. Oltre a saper far il difensore ci ha preso gusto anche a fare gol. Quattro reti stagionali e tutte su calci da fermo dove fino all’anno scorso era il tallone d’achille per il Napoli. Paragonarlo ai mostri sacri del passato tipo Bruscolotti ad esempio può sembrare azzardato visto che ci sono epoche diverse e modi di giocare diversi. Ma siamo convinti che il senegalese potrà lasciare il segno in caso di scudetto ed entrare anche lui nella storia del Napoli.

Un leader in una difesa d’acciaio

Insieme ad Albiol forma una coppia centrale che in Serie A solo la Juventus si può permettere. Nel primato in classifica degli azzurri c’è anche una solidità difensiva che ti permette di vincere partite anche per 1-0. E la crescita di Koulibaly sta contribuendo a rendere il reparto azzurro un vero e proprio bunker. L’unica macchia è solo il gol concesso ad Higuain che è costato una sconfitta, ma il campionato è ancora lungo e il Napoli è ancora in testa alla classifica.

Quanto può valere sul mercato?

Il Liverpool ha pagato Van Dijk la bellezza di 85 milioni di euro. Se il difensore olandese vale una cifra così mostruosa allora Koulibaly quanto può costare sul mercato? Due anni fa il Chelsea è arrivato ad offrire ben 60 milioni e ora la valutazione può eguagliare tranquillamente quella del neo acquisto dei reds se non addirittura superarlo. Il nostro augurio è che il Napoli venda il meno possibile i suoi prezzi pregiati e che mantenga una rosa per restare al vertice del calcio italiano.

Leggi anche:

Ruggito azzurro: Vedi Gasperini e poi muori

 

 

Click to comment

Chi Siamo

Siamo un gruppo di tifosi – aspiranti giornalisti con l’idea di raccontare le emozioni del calcio e dello sport.

Mail : info@tifoblog.it

I Nostri Partner :

Scrivici!





Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

More in Ultime News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: