Connect with us

Ultime News

Il biscione nerazzurro: Subito il primo esame

Si riprende con domenica con la seconda parte della stagione e subito per noi un importantissimo esame. Sarà fondamentale farsi trovare pronti! 

Il biscione nerazzurro: Non è questo l’inizio che sognavo, ma il calendario di quest’anno non ci è assolutamente favorevole, e questo lo sappiamo da agosto.

Ci lasciamo alle spalle un dicembre difficile ed una sconfitta potrebbe risultare molto pesante, sia per la classifica sia per il morale.

Una vittoria potrebbe però rilanciarci e ci lasceremmo finalmente alle spalle il recente passato difficile.

La dirigenza che sembrava dovesse affrontare il mercato in modo passivo, si è mossa  molto bene. 

Il biscione nerazzurro: Soldi per investire non ce ne sono, ma l’arrivo di Lisandro Lopez in prestito con diritto di riscatto risolve diversi problemi in difesa senza intaccare il conto economico. Domenica sarà già a disposizione del Mister.

Dovrebbe essere ufficiale a breve anche l’arrivo di Rafinha, anch’egli in prestito con diritto di riscatto, ma sarà molto difficile il suo impiego contro la Roma.

Difesa e centrocampo potenziati, l’attacco invece non si cambia!

Il biscione nerazzurro: A me l’attacco ad una punta non dispiace assolutamente, esalta le doti realizzative di Icardi ed aumenterebbe considerevolmente il suo valore.

Il Real è su di lui, e a fine stagione potrebbe esserci il trasferimento ma , con questa clausola rescissoria , potremmo incassare una cifra considerevole (120 mld?) per fare mercato.

L’arrivo tra le prime quattro garantirebbe ulteriori introiti e potremmo trasformarci in una squadra molto competitiva, ai livelli di Juve e Napoli.

Ma adesso viviamo il presente

Il biscione nerazzurro: Questo non significa che ammaino bandiera bianca per quest’anno. Sicuramente gli ultimi risultati complicano non poco il nostro cammino, ma non lo pregiudicano definitivamente.

Il potenziamento dell’organico con queste due pedine fondamentali potrebbe farci acquisire e già da domenica dovremo dimostrare di essere sul pezzo. Il Milan di Zaccheroni insegna. A metà campionato era indietro in classifica.

Abbiamo il dovere di crederci e di non perdere ulteriore terreno sulle prime, un eventuale crollo di Juve e Napoli potrebbe farci rientrare e due o tre punti lasciati stupidamente sul campo potrebbero essere fatali.

Vediamo la partita contro la Roma

Il biscione nerazzurro: Mister Spalletti, che recupera finalmente Miranda ed ha anche Lisandro in panchina (ma deve fare ancora i conti con gli infortuni di D’Ambrosio e Ranocchia) dovrebbe schierare la seguente formazione:

Handanovic, Cancelo, Skriniar, Miranda, Santon, Vecino, Gagliardini, Candreva, Borja Valero, Perisic, Icardi.

Padelli, Berni, Lisandro, Dalbert, Nagatomo, Joao Mario, Brozovic, Karamoh, Eder, Pinamonti a disposizione.

Di Francesco dovrebbe rispondere con:

Allison, Bruno Peres, Fazio, Manolas, Kolarov, Pellegrini, De Rossi, Nainngolan, Florenzi, Dzeko, El Sharawi.

Skorupski, Lobont, Emerson, Juan Jesus, Moreno, Strottman, Gerson, Gonalons, Under, Scick a disposizione.

Ed ora comincia la lunga attesa

Il biscione nerazzurro: Intanto mi godo il terzo posto in classifica (Lazio e Roma i recuperi li devono ancora vincere), la media di 2,1 punti in classifica (media finale di 80 ), la certezza di dover combattere almeno per una zona Champions, i 14 punti di vantaggio sui cugini rossoneri.

Intanto canto “Pazza Inter Amala

Leggi anche: Il biscione nerazzurro: Cosa faremo da grandi? Stasera la risposta!

 

 

Click to comment

Chi Siamo

Siamo un gruppo di tifosi – aspiranti giornalisti con l’idea di raccontare le emozioni del calcio e dello sport.

Mail : info@tifoblog.it

I Nostri Partner :

Scrivici!





Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

More in Ultime News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: