Connect with us

Milan

AAA cercasi regista urgentemente

Bigliai regista

Il regista, questo sconosciuto

Montolivo regista, siamo sicuri sia peggio di Biglia?

La scorsa stagione pensavamo di aver risolto il problema del regista con l’acquisto di Lucas Biglia. Al momento, mai previsione fu più sbagliata. Da quando si è accasato a Milanello non ha fatto altro che inanellare prestazioni sottotono e irritanti, talvolta capaci di creare il rimpianto per un altro fallimento in quel ruolo quale è stato Montolivo.

Passa il tempo e le cose non cambiano

Sì, ormai son quasi otto anni che siamo orfani di un vero direttore d’orchestra in mezzo al campo. Ci abbiamo provato con i vari Van Bommel, Muntari, Essien, De Jong e Montolivo. Ecco, nessuno di questi è stato in grado di dettare realmente dei tempi di gioco, eccezion fatta per VanBommel che, nonostante la regia non sia la sua vera vocazione, ha lasciato un grande ricordo di sè a tutto l’ambiente rossonero.

Ora io capisco non sia facile trovare un vero regista di livello, ma se ci fermiamo per un secondo a guardare con che centrocampo ci siamo presentati al via in questo campionato, beh, forse l’idea di giocare con un play basso, va abbandonata. Mi spiego meglio: hai Kessiè e Bakayoko che son prettamente funzionali ad un gioco fisico? Bene, vediamo di sfruttarli. Hai Bonaventura, Suso e Calha a cui piace “allacciare” il reparto offensivo col centrocampo? Ancora meglio! Perchè non disporsi in campo in base alle proprie caratteristiche lasciando così modo ai nostri di esprimersi al meglio? Cosa giochiamo a fare con Biglia e Jack a centrocampo insieme che si pestano i piedi? Soprattutto, cosa giochiamo con Biglia!? Il 4-2-3-1, caro Gattuso, non ti piace proprio? Anche se sono sicuro che hai solo atteso il rientro di Calha per sperimentare e, venerdi contro la Roma, cambierai di sicuro le tue carte.

Il fallimento Mondiale era una “spia” da notare

Lucas ha deluso anche da regista al Mondiale. Presenza abulica ed ennesimo segnale di un giocatore sulla via del tramonto. Non tanto per l’età, ma per il rendimento. E’ stato, contro il Napoli, il giocatore più dribblato dagli avversari e con il maggior numero di palle perse. Bastano questi dati a capire che è una voragine davanti alla difesa ed un handicap in quella offensiva o dobbiamo martoriarci gli occhi ulteriormente?

 

 

 

 

Click to comment

Chi Siamo

Siamo un gruppo di tifosi – aspiranti giornalisti con l’idea di raccontare le emozioni del calcio e dello sport.

Mail : info@tifoblog.it

I Nostri Partner :

Scrivici!





Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

More in Milan

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: