Napoli tifosi tra passione ed illusione

179
Napoli San Paolo

La pausa del campionato con la nazionale, porta sempre innumerevoli chiacchiere sul presente e futuro del Napoli.

L’ossessione di un trofeo per il Napoli

E’ sempre viva quell’ossessione di noi tifosi di voler vincere qualcosa d’importante e di potersi togliere di dosso quell’ansia di chi si avvicina ad un traguardo, ma per un soffio non riesce mai a raggiungerlo.

Lo stadio San Paolo negli ultimi mesi non si riempie più come prima e le cause sono molteplici.

Il problema De Lauretiis

Il primo responsabile che possiamo individuare è il presidente De Laurentiis.

Se a detta di molti, compreso me, la gestione della società da parte del patron è impeccabile, al presidente gli si può imputare, a parer mio, l’incapacità d’entrare in empatia con noi tifosi e l’incapacità di restare in buoni rapporti con le persone.

Da buon attore drammatico è riuscito a litigare con molti degli allenatori che sono passati da Napoli, e con giocatori, sui quali, al momento della cessione faceva ricadere tutta la colpa, senza considerare la lunga soap opera con il sindaco della città.

In tutto questo bisogna aggiungere le mille promesse fatte e puntualmente disattese. Quante volte, caro presidente hai promesso di creare uno stadio ed infrastrutture? Parli tanto del modello delle squadre europee e della Juve, del loro fatturato, ma quando ti concentri a far crescere quello del Napoli? Speri solo in plusvalenze, merchandising e viaggi in Cina? Mha!

Se quell’uomo avesse il dono del silenzio sarebbe il presidente più acclamato della storia azzurra.

De Magistris e lo stadio

Due parole vorrei dirle anche per il sindaco De Magistris e il suo staff. Lo stadio San Paolo senza il Napoli Calcio quanto vi farebbe guadagnare? A cosa servirebbe? A qualche persona che va a correre in pista?

Adesso ci sono le Universiadi e in maniera comica si sta cercando di sistemare l’impianto per avere un certo decoro e poi? Si torna a litigare?

Bisogna sedersi ad un tavolo ed avere il coraggio di fare ognuno un passo indietro per fare tutti insieme 10 passi avanti.

Il problema tifosi e stampa

Un altro motivo del disamore del pubblico riguarda la continua ricerca della polemica e lo si nota molto nell’informazione locale.

Se penso a Tuttosport, giornale servo degli strisciati, nel bene o nel male è sempre dalla parte della vecchia signora, invece da noi ognuno, nel dire la sua, cerca sempre la polemica pur di avere un minimo di notorietà.

Tutto questo non fa altro che scaldare gli animi e creare sempre più pressione a tifosi e squadra.

#ForzaNapolisempre!

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.