Parma, un bel punto… di partenza

224

Bentornato Parma! Finalmente la difesa ducale non subisce gol e i ragazzi di mister D’Aversa riescono a strappare un punto che vale oro nonostante le tantissime assenze.

Parma – Torino 0-0

Vigilia rovente in casa Parma dove i tifosi hanno chiamato a rapporto squadra e società per cercare di uscire da un circolo vizioso che ha fatto precipitare in classifica la squadra ducale.

“Tirate fuori le palle, noi vogliamo gente che suda la maglia” il leitmotiv dell’incontro.

Gli animi caldi sono poi tornati amichevoli, ma il confronto è stato schietto e concluso dai supporters gialloblù con la promessa di mettercela tutta nel tifo, a patto che la squadra ce la metta tutta in campo.

Ieri al Tardini la tensione si tagliava col coltello prima della partita. La curva numerosa e rumorosa è stata il dodicesimo uomo e i ragazzi in campo hanno dato veramente tutto.

Nervi tesi prima e durante la partita per i crociati

Non era affatto scontato che questa strigliata desse i suoi frutti, ma visto l’agonismo e l’impegno durante tutta la partita dei crociati direi che il messaggio è andato a segno in profondità.

Non siamo diventati certamente il Barcellona, ma qualcosa di decente si è visto, qualcosa che assomiglia al gioco del calcio.

Sarà finalmente la partita della svolta? Avremo finalmente trovato la luce in fondo al tunnel? Io me lo auguro, tutti noi ce lo auguriamo.

Mancano ancora pochi punti per raggiungere la tanto agognata salvezza, ma bisogna farli. Assolutamente. Chi ci segue dal basso della classifica si è improvvisamente svegliato ed inizia a macinare punti. Siamo in una fase del campionato in cui qualsiasi squadra può fare punti contro chiunque, come dimostrano Frosinone ed Empoli.

Quindi avanti tutta, testa bassa, poche chiacchiere e macinare il campo. Sempre. Fino al 26 maggio alle 17,00, poi potrete fare ciò che vorrete.

POTREBBE INTERESSARTI>>Parma, un grande passo verso la Serie B

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.