Fantacalcio, la flop 11 della stagione 2018/19

227
Fanta consigli tifoblog

Dopo la top 11 delle sorprese, vi proponiamo l’11 dei flop più clamorosi della stagione appena terminata.

Come modulo terremo ancora il 3-4-3 (modulo che al fantacalcio va per la maggiore).

Portiere

Fra i portieri, non ci sono assolutamente dubbi. Una vera tragedia al fantacalcio: Robin Olsen. Pochissime clean sheet, tante brutte prestazione ed una fantamedia da incubo. Era difficile fare peggio.

Difensori

Il peggiore investimento, mediamente, è stato Mattia Caldara. Ad agosto è stato pagato anche decine di crediti, e su di lui c’erano grandi aspettative dopo due anni ottimi all’Atalanta (e anche al fantacalcio, con molti bonus). Invece non ha praticamente mai giocato. Un disastro totale. Altro flop, certamente Sime Vrsaljiko. Parecchi problemi fisici e pochissimo minutaggio per il croato, dal quale in molti si aspettavano certamente meglio. Infine, Alex Sandro. Molto male anche quest’anno, come la stagione precedente, non tanto come minutaggio ma come rendimento, tra media voto e bonus/malus.

Centrocampisti

Il flop più grande, sicuramente, Douglas Costa. Parecchia gente ha tranquillamente investito più di 50 crediti su 500 su di lui, che ha giocato pochissimo e fatto nemmeno tanto bene quando è stato chiamato in causa. Indimenticabile lo sputo a Di Francesco in Juventus-Sassuolo, che gli costò l’espulsione e anche 5 giornate di squalifica. Altra grande delusione, Javier Pastore. Arrivato in estate a Roma con molto entusiasmo, ha avuto parecchi problemi fisici e una volta tornato non ha quasi mai ritrovato il posto da titolare, complice anche l’esplosione di Zaniolo. Molto deludente –anche se leggermente ripreso nel finale di stagione– Sergej Milinkovic-Savic, che l’anno prima fece impazzire i fantallenatori andando in doppia cifra. Quest’anno, pochi bonus e soprattutto tantissime insufficienze. A centrocampo ci sono stati parecchie delusioni: Perisic, Nainggolan, Calhanoglu, Veretout, Dzemaili, Pasalic ed altri. Per ultimo, tra i 4 centrocampisti della nostra flop 11, scegliamo però Jakub Jankto. Stagione catastrofica per lui, che nella prima parte di stagione non ha praticamente mai giocato, mentre nella seconda parte ha trovato leggermente più spazio, ma facendo sempre molto male.

Attaccanti

Indubbiamente, la delusione più grande è stata Mauro Icardi. Solo 12 gol, di cui 6 su rigore, un mese e mezzo senza giocare, prestazioni sottotono. Un disastro totale per uno che al fantacalcio ha sempre fatto faville. Non si può non inserire anche Gonzalo Higuain. Vero, è stato i Serie A fino a gennaio, ma ci si aspettava tantissimo da un centravanti di razza come lui. Sarebbe dovuto essere il leader tecnico per distacco del Milan, invece nei mesi a Milano si è dimostrato uno degli anelli deboli della compagine rossonera. Infine, si potrebbero citare Dzeko, Immobile, Iago Falquè, Suso. Preferiamo però inserire il Cholito Simeone, un incubo dall’inizio alla fine per i fantallenatori che lo hanno avuto in rosa.

Ricapitolando, ecco la flop 11. 3-4-3: OlsenCaldara, Vrsaljiko, Alex Sandro; Douglas Costa, Pastore, Milinkovic-Savic, Jankto; Icardi, Higuain, Simeone.

Anche per questo appuntamento è tutto. Arrivederci presto con il nostro amato fantacalcio!

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.