Gli Orange di De Ligt contro Cristiano Ronaldo

420
De Ligt
De Ligt

De Ligt: dalla semifinale di Champions alla finale di Nations League

La grande crescita del calcio olandese è stata testimoniata quest’anno dalla Champions League fantastica dell’Ajax, spenta solo dai goal di Lucas Moura.

De Jong, Blind e De Ligt, pilastri dell’Ajax di Ten Hag, sono anche i punti fermi della Nazionale Olandese. Ed è proprio il giustiziere della Juventus che segna il goal del pareggio contro l’Inghilterra dei Tre Leoni, altra Nazionale in forte crescita, quarta all’ultimo Mondiale in Russia.

In porta gioca Cilessen, dimenticato dal Barcellona che gli preferisce Ter Stegen, partirà a fine stagione. In difesa con De Ligt e Blind, ecco il difensore del Liverpool Van Dijk, fresco vincitore della Champions League 2019, in maglia Orange con il compagno di squadra Wijnaldum che guida il centrocampo dei tulipani.

Ma la rinascita del calcio olandese è testimoniata anche da talenti come Dumfries, che con la maglia del PSV è arrivato secondo dietro ad un Ajax stellare ma ha mostrato una crescita esponenziale. E c’è anche un po’ d’Italia in questa Olanda con De Roon, centrocampista di 28 anni, nativo di Zwijndrecht, nel Sud del Paese, che ha fatto tanto bene quest’anno con la maglia della Dea.

L’attacco del duo Depay-Promes

In attacco Memphis Depay, è stato il protagonista della Nations League con Quincy Promes. E i due talenti hanno guidato la Nazionale Orange alla vittoria contro l’Inghilterra propiziando l’autorete di Walker e il goal che ha chiuso la sfida 3-1 ai supplementari.

Ryan Babel, autentico giramondo, ora con la maglia del Fulham, è la sfida di Koeman che lo ha preferito al più quotato Van de Beek, entrato nella ripresa. Proveniente dal PSV è anche Steve Bergwijn, 21 anni, accostato all’Inter negli ultimi giorni. Anche Depay partirà, ha già dato l’addio ai tifosi del Lione e giocherà con una nuova maglia l’anno prossimo.

De Jong è stato acquistato per 75 milioni dal Barcellona e si giocherà il posto a centrocampo con Ivan Rakitic, vicecampione mondiale con la maglia della Croazia.

Il Portogallo di Cristiano Ronaldo

CR7 ha spazzato via la Svizzera con una tripletta disarmante. Prima si conquista la punizione e fa partire un missile imparabile. Poi tiene basso un cross che rimbalza per il 2-1. E infine lascia sul posto il difensore con una finta velocissima e piazza il pallone sul palo opposto con una velocità disarmante. Insomma Cristiano vuole vincere la Nations League in casa e ci proverà nello Stadio Do Dragão di Oporto domenica 9 giugno. Arbitrerà lo spagnolo Undiano Mallenco.

Chi vincerà la prima edizione della Nations League? L’Olanda dei giovani guidata da De Ligt o il Portogallo del 5 volte Pallone d’Oro Cristiano Ronaldo? Sarà una sfida da 1×2. Che spettacolo!

Immagini: Fox Sport

Gli Orange in Paradiso: la finale di Nations League

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.