ABBRACCIO ROSSONERO: Emergenza centrocampo in vista del Crotone

257
Football - Soccer - Empoli v AC Milan - Italian Serie A - Castellani Stadium, Empoli, Italy - 26/11/2016. AC Milan's Gianluca Lapadula celebrates after scoring against Empoli. REUTERS/Alberto Lingria FOR EDITORIAL USE ONLY. NO RESALES. NO ARCHIVES.

Numerosi gli infortuni a metà campo e uno su tutti preoccupa l’Aeroplanino: l’assenza di Bonaventura. Al suo posto dovrebbe giocare Pasalic. Chance per Sosa. In difesa ballottaggio Antonini- De Sciglio, mentre in attacco quasi certa la presenza, ancora una volta, di Lapadula

Statisticamente non è certo l’orario migliore per i Rossoneri: giocare alle 12.30 non ha portato grandi risultati, vediamo se anche questo dato in una stagione sorprendente come quella in corso potrà essere sovvertito.

Le premesse ci sono tutte: squadra in forma, ambiente carico e gruppo compatto. Esistono però dei fattori che non devono far sottovalutare la sfida di domani: uno su tutti il centrocampo sperimentale che Montella è costretto a schierare: fuori Bonaventura dentro Pasalic e Sosa titolare. Oltre al discorso infortuni, che vede anche Bacca non ancora recuperato, va riconosciuto al Crotone il merito di saper lottare e aver disputato a San Siro con i cugini nerazzurri una partita tutt’altro che arrendevole. Hanno perso il match solamente nei minuti finali resistendo agli urti degli attacchi nerazzurri e proponendo interessanti fasi di gioco.

In difesa è tornato arruolabile Antonini, pronto a giocarsi con il compagno De Sciglio la maglia da titolare. Personalmente farei accomodare Mattia in panchina, sono troppe partite che è tornato l’ombra del giocatore visto agli Europei e Antonini sulla fascia può davvero farsi valere: è un pendolino a tutti gli effetti.

Kucka dovrebbe anche lui riposare, non dimentichiamoci Roma e Atalanta nelle prossime sfide. E’ fondamentale che i principali protagonisti di questa splendida realtà Rossonera arrivino carichi fisicamente ma soprattutto mentalmente a queste due partite importantissime.

In attacco Bacca non sembra aver recuperato e le voci di mercato stanno diventando sempre più insistenti, spazio quindi a Lapadula che si è saputo guadagnare la fiducia di tutto l’ambiente.

Sono curioso, ma soprattutto speranzoso, di vedere finalmente il primo gol a San Siro di Lapagol: se lo merita visto l’impegno e le marcature già siglate in trasferta; manca la ” ciliegina ” sulla torta a coronamento delle sue prestazioni fino ad oggi. Lo affiancheranno Suso e Niang, pedine imprevedibili e fondamentali per il gioco voluto dal Mister. Il francese non ha brillato nel mese di Novembre e domani sono sicuro avrà una gran ” fame ” di tornare al gol e di risultare decisivo per i compagni come nei primi due mesi di campionato.

Forza ragazzi, vincendo domani potremmo arrivare alle sfide con Roma e Atalanta con un’ottima e consolidata posizione di classifica, ma soprattutto con il morale alle stelle e ulteriormente consapevoli delle nostre possibilità. Non svegliateci da questo splendido sogno! Avanti tutta e forza Milan!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.