ABBRACCIO ROSSONERO: HAPPY BIRTHDAY DONNARUMMA !

227

Diciotto. Si, avete capito bene. E’ solo il diciottesimo compleanno di quello che probabilmente diventerà il più forte portiere che abbia mai calcato i campi di gioco. Donnarumma ha la testa sulle spalle, un’ottima famiglia al suo fianco e un ambiente pronto a tutelarlo il più possibile. Gli ingredienti per continuare a crescere e vincere con questa maglia ci sono tutti. Solo il futuro ci dirà cosa verrà riservato al nostro giovane campione

Passaggio di consegne tra Abbiati (il giorno del suo addio) e Donnarumma.

Quando Donnarumma esordì contro il Sassuolo, doveroso oggi un inchino a Mihajlovic, io per primo feci un balzo sul divano. Soprattutto visto che il titolare all’epoca era Diego Lopez ed un certo Abbiati era il secondo. Per nostra fortuna e anche per quella del calcio italiano in generale, quell’intuizione mista a follia di Sinisa ci ha regalato oggi uno dei più grandi talenti a livello calcistico. Ricordiamoci che il ragazzo ha compiuto oggi diciotto anni e ha già messo in bacheca un trofeo da protagonista contro la Juventus a Doha.

Donnarumma festeggia il suo primo trofeo da protagonista. Decisiva la parata su Dybala

 

La qualità che troviamo in Donnarumma non è solo tecnica. Dà proprio l’impressione, quando si trova tra i pali, di giocare da “una vita”. E’ sereno, tranquillo e guida la difesa anche da fuori area. Questi sono segnali di un campione, di un ragazzo con la testa sulle spalle che ha nel proprio DNA ogni mossa che compie quando difende la porta rossonera. Impressionante è anche l’agilità che mostra. Un colosso come lui sembra un gatto quando deve arrivare in angoli improponibili per altri portieri. A mio modesto parere ha ancora più classe di Dida, uno degli estremi difensori più aggraziato e “felino”. Beh, Donnarumma lo supera e di gran lunga. Mi ha impressionato in particolar modo l’agilità con cui Gigio e’ riuscito a intuire e bloccare il rigore a Dybala in finale di Supercoppa Italiana. Mostruoso.

Da maggiorenne attenzione perchè inizieranno anche i primi grattacapi contrattuali e non solo.Infatti è la prima cosa che ora la tifoseria chiede a gran voce: il suo rinnovo. Sappiamo bene che questo però passerà dal closing e soprattutto da Raiola. Elemento indecifrabile nel mercato odierno. Le premesse perchè Donnarumma si leghi al Milan per lungo tempo ci sono tutte. Speriamo solo che ogni tassello vada nel posto giusto perchè il ragazzo e la tifoseria del Diavolo sono innamorati l’uno dell’altro e non sarebbe affatto facile “digerire” una possibile separazione. Penso e ripeto che possiamo comunque dormire sonni tranquilli: Gigio sarà la nostra saracinesca ancora per tanti anni! Happy birthday Donnarumma e Forza Milan!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.