Fantacalcio, i consigli per l’asta di riparazione

147
ruoli fantacalcio

Asta di riparazione

Ormai ci siamo: il calciomercato sta per terminare. In ottica fantacalcio, questo vuol dire solo una cosa:  asta di riparazione. Un momento clou per la propria annata fantacalcistica. Proprio per questo vi veniamo incontro, dandovi qualche dritta in questo articolo.

Nuovi acquisti

Tra i neo arrivati in Serie A (clicca qui per scoprire maggiori dettagli sui giocatori appena arrivati dall’estero) spiccano certamente Christian Eriksen e Zlatan Ibrahimovic. Saranno loro i due veri big dell’asta di riparazione. Come comportarvi dunque? Innanzitutto dipende dalla rosa che avete, dalla posizione di classifica in cui state e dalle esigenze nei vari ruoli. Se magari siete primi e non avete bisogno di cambiare molto, lasciate perdere questi due obiettivi, dato che entrambi saranno obiettivi di chi, non soddisfatto della propria situazione, svincolerà molti giocatori per ottenere così crediti per accaparrarsi almeno uno dei due fuoriclasse. Se invece siete delusi dal vostro centrocampo e/o dal vostro attacco e in molti dei vostri giocatori di quei reparti non hanno rispettato le attese, allora puntate forte su di loro, perché giocatori del calibro di Eriksen e Ibra possono svoltare il vostro fantacalcio.

Tra gli altri nuovi arrivati, Moses e soprattutto Young (che, rispetto al nigeriano, può giocare su entrambe le fasce) possono essere delle buone soluzioni low cost. Per il centrocampo, se vi serve un giocatore che dia garanzia di minutaggio anche senza portare bonus, potete pensare a Demme, appena arrivato a Napoli dal Lipsia, che probabilmente con Gattuso sarà titolare. Spendete però pochissimo per lui, perché viene anche spesso ammonito. Per l’attacco, dopo Ibra l’altro grande nome è Patrick Cutrone, rientrato in Italia alla Fiorentina dopo la sfortunata, e breve, parentesi inglese. Anche lui una bella opportunità per il vostro reparto offensivo: con Iachini sarà titolare e può realizzare diverse marcature. Una scommessa? Carles Perez, neo acquisto della Roma appena arrivato dal Barcellona. Ala tecnica e veloce, dovrebbe essere l’erede di Zaniolo, fermo ai box per il grave infortunio al legamento crociato. Attenzione, perché può anche svolgere il ruolo da prima punta!

Svincolati di lusso

Difesa

In difesa, probabilmente uno dei nomi più importanti tra gli svincolati sarà quello di Smalling. Alla Roma sta giocando sempre e facendo veramente bene, ed ha realizzato già 2 reti. Attenzione, però, a non spendere troppo per lui: non più di qualche credito, meglio risparmiare per altri reparti. Un altro buon nome può essere quello di Alessandro Bastoni, che all’Inter sta avanzando sempre più nelle gerarchie di Antonio Conte. Alternative low cost nel reparto difensivo possono essere i difensori del Verona, vale a dire Rahmani, Kumbulla e Faraoni  (tra i 3 il più consigliato), Iacoponi e Gagliolo del  Parma, Ceppitelli e Pisacane del Cagliari, Bonifazi della Spal, Caceres della Fiorentina e Sabelli, Cistana e Chancellor del Brescia. Una scommessa? Mattia Caldara. Non ha il posto assicurato nell’Atalanta, ma con Gasperini può rinascere.

Centrocampo

Tra gli svincolati della vostra lega, immaginiamo ci possa essere gente del calibro di Gaetano Castrovilli, una delle più liete rivelazioni di quest’anno. Sarà uno dei big dell’asta di riparazione. Naturalmente niente follie per lui, non porta valanghe di bonus, però potete investire una buona parte dei crediti a vostra disposizione, perché a centrocampo non c’è molto di meglio. Con Iachini sta trovando spazio Marco Benassi, uno che sa cosa vuol dire portare bonus. Può essere un buonissimo acquisto per la riparazione. In molte leghe è svincolato Bentancur: è uno dei migliori centrocampisti della Juventus come rendimento, per cui può essere una buona soluzione. Una bella opportunità è anche quella che porta a Mario Pasalic: porta spesso bonus (per lui 4 gol in campionato), ma non gioca sempre titolare. Per il resto, ci potrebbe essere qualche soluzione low cost come Fofana, Djuricic, Zaccagni, Pessina o Verre, giocatori molto importanti per le rispettive squadre e che sanno anche portare bonus.

Attacco

Per l’attacco, non ci sono molti svincolati da nominare. In alcune leghe sarà svincolato Torregrossa, un buon nome per il vostro attacco come quarta o quinta punta. Un altro nome importante potrebbe essere quello di Cornelius: sarà lui il centravanti titolare del Parma, dati i problemi fisici di Roberto Inglese. Barrow a Bologna può trovare spazio e fare buone cose: può essere un discreto acquisto all’asta di riparazione. Per il resto, un occhio in casa Milan, dove potrebbero essere svincolati Leao e Rebic.

Giocatori che han cambiato maglia

In porta, Perin è il nuovo titolare del Genoa. Nel frattempo Radu si è trasferito al Parma per sopperire all’infortunio del portiere dei ducali Luigi Sepe. Perin e Radu, se svincolati, possono essere due buone opportunità. Kurtic è passato dalla Spal al Parma, una squadra che quest’anno sta facendo molto bene. Ha più concorrenza che alla Spal, ma dovrebbe comunque essere un titolare. In pochissime leghe sarà svincolato. Molto più probabile sia svincolato un giocatore come el Pata Castro, che al Cagliari non era titolare ma ora lo sarà sicuramente alla Spal, appena arrivato proprio per sostituire Kurtic. Una bella opportunità per il vostro centrocampo: può regalarvi gioie. Nel Verona, può fare bene Borini appena arrivato dal Milan. Ha già realizzato una rete. L’unica raccomandazione è di non spendere troppo perché l’ex milanista ha molta concorrenza: infatti, se la gioca con Verre, Zaccagni e Pessina per soli due posti. Per l’attacco, Iago Falque può essere un’occasione: è tornato a Genova dove in passato ha fatto molti bene. Bisogna però capire la sua condizione fisica, visto i numerosi guai fisici degli ultimi mesi.

Chi svincolare?

Anche quest’anno, non sono mancati i flop. Due, per esempio, giocano nel Torino: stiamo parlando di Izzo e Verdi. Fino ad ora, la loro stagione è disastrosa. Unico punto a favore è che sono due titolari inamovibili. Potete comunque pensare al loro svincolo, in base alle vostre necessità. Asamoah è costantemente vittima di problemi fisici, e l’Inter nel suo ruolo ha Biraghi ed ha comprato Young. Il ghanese è assolutamente da svincolare. Paquetà probabilmente non troverà spazio nel Milan di Pioli: è un altro giocatore che si può svincolare. Per quanto riguarda il reparto offensivo, i nomi sono molteplici: Pinamonti, Inglese, Destro, Alfredo Donnarumma ma soprattutto Lozano: con l’arrivo di Politano troverà ancora meno spazio.

Speriamo che questi consigli vi siano stati utili! Buona asta di riparazione e… buon fantacalcio!

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.