Inter! Sogna in grande! A Bergamo per vincere!

298
Inter - Genoa esultanza
Foto di M. Rovere

A Bergamo sarà una partita molto difficile, l’Atalanta ha ingranato, ma se vogliamo sognare in grande si deve uscire da Bergamo con i tre punti!

Mentre la Primavera interista viaggia a gonfie e vele con 6 reti contro l’Empoli grazie ad Adorante e Merola, la mia Inter prosegue il suo viaggio tranquilla. E migliora di giorno in giorno.

Non che disprezzi il pareggio, perché quando si esce da Bergamo e si muove la classifica va sempre bene. Solo che l’atteggiamento deve essere di una squadra vincente, che va là a fare la partita.

Lo scorso campionato ci siamo presentati a Bergamo con basso profilo, abbiamo subito ma portato a casa un prezioso 0 a 0.

Era un momento diverso, l’organico della scorsa stagione era ridotto all’osso, ed in quel momento eravamo appena usciti da un periodo molto difficile. Eravamo quinti ma ad un punto da Roma e Lazio che dovevano affrontarsi, sarebbe stato utile vincere, ma era basilare non perdere!!!

Adesso siamo più forti

Sia nell’undici titolare, sia (e soprattutto) nella panchina, molto più lunga.

Asamoah, De Vrij e Nainngolan han portato più solidità e più esperienza, oltre che più muscolarità in quelle zone nevralgiche del campo.

Vrsaljko fa spesso staffetta con D’Ambrosio; è un’alternativa in più che permette di avere entrambi sempre al meglio e sempre al 100%.

Politano è un innesto in più che garantisce dinamismo e qualità, ed anche qualche gol. Le alternative Lautaro Martinez e Keita sono e saranno molto utili nel corso della stagione.

Ultimo ma non ultimo: Borja Valero sarà molto meno impiegato e, vista l’età, sarà molto positivo. Lo spagnolo ha classe da vendere ed il suo apporto, se ben gestito, potrà essere fondamentale.

Ma soprattutto Icardi ha un anno di esperienza in più

L’inizio farraginoso del nostro capitano aveva allarmato un po’ tutti. Spalletti era già con un piede nella fossa.

Ma il fantastico gol contro il Totthenam l’ha sbloccato e da lì, Barcellona a parte, per noi ci sono state solo vittorie.

Le prime vittorie all’inizio un po’ fortunose ci han dato convinzione e morale, da lì è arrivato il gioco!!!

Le partite contro il Milan (schiacciato nella sua metà campo) e la Lazio sono l’emblema di quest’Inter.

Atalanta-Inter: probabile formazioni

Luciano dovrebbe schierare la seguente formazione:

Handanovic, D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah, Gagliardini, Brozovic,Joao Mario, Candreva, Icardi, Perisic.

A disposizione: Padelli, Berni, Vrsaljiko, Miranda, Ranocchia, Vecino, Nainngolan, Borja Valero, Keita, Martinez,  Politano.

Gasperini dovrebbe rispondere con:

Berisha, Toloi, Palomino, Mancini, Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens, Gomez, Ilicic, Zapata.

A disposizione: Gollini, Rossi, Adnan, Bettella, Djmsiti, Castagne, Valzania, Pessina, Rigoni, Barrow, Pasalic.

Atalanta-Inter: dove vederla in streaming e tv?

La partita sarà trasmessa alle ore 12,30 su DAZN.

Non resta che attendere

Intanto mi godo il secondo posto in classifica, in condovisione con il Napoli.

Il secondo posto nel girone Champions dietro solo al grande Barca.

I quattro punti di vantaggio su Lazio e Milan ed i nove sulla Roma.

E canto “Pazza Inter Amala”.

Nel frattempo non disdegno una lettura a “Interista da morire

Leggi anche: Inter-Genoa! Vincere per consolidare la zona Champions!

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.