Australian Open: Ritorno al futuro…

235
Gli eterni rivali

Dopo l’uscita di Murray si va verso una finale che potrebbe riproporre un classico degli anni passati, ovvero l’eterna sfida tra Nadal e Federer.

Ritorno al futuro: Zverev elimina il numero uno Andy Murray dal torneo. Era da una decina d’anni che non accadeva che il numero uno non raggiungesse almeno i quarti di finale di uno Slam.

Ma questa eliminazione ha portato ad un’altra cosa, oltre a quella citata in precedenza, ed è quella di un ritorno al futuro, ovvero potrebbe esserci una finale tra il Re ed il Principe. Federer contro Nadal.

Photo by Tennisi Circus
Photo by Tennisi Circus

Chi vi scrive è un super tifoso del maiorchino (ma riconosco l’immensità di Re Roger), che mi ha sempre entusiasmato nel suo modo di giocare, di interpretare le partite e di metterci quella passione, tutta latina, che esprime ad ogni colpo. Questo è la tipologia di giocatore che piace a me ed è per questo (e ripeto solo per questo), preferisco uno all’altro.

E’ un ritorno al futuro anche per come, i due, sono arrivati a questo appuntamento. Entrambi venivano da un periodo di inattività ed entrambi, orami, sembravano sulla via del tramonto, destinati a lasciare spazio a nuovi fenomeni del tenni mondiale. Non sto dicendo che Nole e Andy non lo siano, per carità, ma entrambi non hanno ancora raggiunto la maturità e la continuità tale da poter scalzare questi due mostri sacri della racchetta.

Insomma, questo non vuole essere una gufata ma vedendo il tabellone (Raonic sembra l’unico impiccio per Nadal) e  non ci resta solo che aspettare e sederci sul divano per vedere una finale con la F maiuscola. GO ROGER!!! GO RAFA!!! fateci divertire.

Leggi anche…….AUSTRALIAN OPEN: IL PRINCIPE STA CON IL RE E LA REGINA, NESSUNA RESA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.