Australian Open: Venus-Serena Williams, Federer-Nadal(Dimitrov), questo è il 2017?

242

Le due sorelle si ritrovano in finale dopo l’ultima volta (14 anni fa sempre a Melburne), Federer in finale che aspetta Nadal. Ma siamo proprio sicuri che questo è l’anno 2017?

Australian Open: Sono passati 14 anni da quando le due sorelle statunitensi non si giocano una finale di uno Slam. Sempre a Melburne, sempre loro a contendersi questo torneo che sembra abbia fatto un salto in dietro di un decennio.

Di nuovo una contro l'altra 14 anni dopo
Di nuovo una contro l’altra 14 anni dopo

Si, un decennio, perchè anche in campo maschile si potrebbe (ma lo sperano tutti me per primo) rivedere una finale tra Re Roger e il Principino Rafa Nadal.

Gli eterni rivali
Gli eterni rivali

Ma torniamo alle sorelle terribili. Nelle loro rispettive semifinali hanno battuto la Lucic Baroni (Serena) in due set facili facili 6-1 6-2, mentre la Venus ha faticato un pò di più per avere ragione della connazionale Vandeweghe (7-6 2-6 6-3). Finalissima, dunque, tra le due sorelle terribili del tennis e possibilità, per la minore delle Williams, di riprendersi il trono della classifica mondiale.

Parliamo, adesso, di Re Federer, che sta facendo un vero e proprio miracolo sportivo (anche se sembra un eresia questa). A 36 anni, dopo sei lunghi mesi di inattività è tornato e subito si è ripreso la scena del tennis mondiale, battendo nei quarti e in semifinale, due Top10 della classifica. Ultimo il connazionale e amico Stan Wawrinka. Roger va avanti due set a zero ma dal terzo in poi, si deve arrendere al ritorno di Stan che fa 6-2 al terzo e 6-4 al quarto, mostrando enormi segni di cedimento. E così anche all’ìinizio del quinto, fino a quando sul 3-2, un pò per fortuna e un pò per bravura, riesce a strappare il servizio a Wawrinka che non riesce più a recuperare e il match si chiude sul 6-3 per l’immortale Roger.

Ora attende l’avversario di sempre. Si attende la sfida tra due concezioni del tennis completamente differente. FORZA ROGER, FORZA RAFA comunque vada sarà un’emozione unica per tutti noi.

Leggi anche…..AUSTRALIAN OPEN: NADAL E DIMITROV IN SEMIFINALE, SALE LA TEMPERATURA PER LA SFIDA PIÙ ATTESA

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.