Bari Picerno 3-0, netto successo e vetta che si riavvicina

22

Partita dominata e mai in discussione

Dove eravamo rimasti? Al rammarico per un pareggio, comunque meritato, che faceva accrescere la preoccupazione per un eventuale -8 dalla capolista, cosa che si è poi effettivamente verificata. Oggi invece ci ritroviamo rinfrancati dai due punti rosicchiati, visto il pareggio a reti bianche tra Catania e Reggina. Il campionato resta ancora aperto ma a dare slancio non deve essere tanto la classifica, quanto la prestazione dei nostri galletti, decisamente convincente e arrivata in scioltezza. Un 3-0 netto, caratterizzato da tre segnature di notevole bellezza e da una grande voglia di arrivare alla vittoria, anche nel secondo tempo con il doppio vantaggio già in cassaforte. Difficile chiedere di più. Insomma, i disfattisti questa settimana avranno poco da scrivere, soprattutto una certa parte di stampa locale (i tifosi da tastiera neanche li nomino più), che purtroppo dopo tanti anni si dimostra ancora di livello infimo.

Tre gol da…serie A

Tornando a parlare di cose positive, non si può non descrivere la punizione gol di Karim Laribi, un vero capolavoro balistico. Fosse capitato in serie A, se ne parlerebbe per tutta la settimana. Per non parlare del controllo, scatto e conclusione di Mirco Antenucci nell’azione del 2-0, gesto tecnico che andrebbe fatto vedere ai giovani calciatori. Per finire, l’imperiosa incornata del 3-0 di un ritrovato Manuel Scavone, che dopo i tanti problemi fisici può ricominciare ad essere davvero protagonista. Nel mezzo, come detto, una prestazione che ha evidenziato la solita solidità difensiva con uno stoico Di Cesare, un centrocampo in palla con Maita sempre più protagonista e un attacco che con l’innesto di Laribi ha trovato l’imprevedibilità che serviva.

Il campionato resta aperto

Una buona iniezione di fiducia, quindi, in vista del doppio impegno fuori dalle mura amiche contro Cavese e Ternana. Due gare difficili ma adesso più che mai bisogna spingere sull’accelleratore, come sottolineato anche da mister Vivarini. Il punto cruciale della stagione è arrivato. Ma se la voglia è quella vista oggi, la strada è sicuramente quella giusta e nessun obiettivo è impossibile. Sempre e solo Bari!

Le pagelle

Frattali 6 Mai seriamente impegnato, in ogni caso attento quando chiamato in causa

Ciofani 7 Bella prestazione, impreziosita dal cross perfetto per il gol del 3-0

Di Cesare 7 Al rientro da titolare dopo l’infortunio, non sembra aver perso lo smalto dei giorni migliori

Sabbione 6,5 Impossibile superarlo, quando è in giornata. Cosa che accade sempre, o quasi

Costa 6,5 La solita certezza. Difende bene, spinge altrettanto e pennella cross che mandano costantemente in difficoltà la difesa avversaria

Bianco 6,5 Si dimostra giocatore di grande affidabilità nel cuore della manovra

Schiavone 6 Il meno appariscente a centrocampo ma fa il suo diligentemente

Maita 7 Davvero un acquisto azzeccato, tra quelli del mercato di gennaio. Sempre più a suo agio nel centrocampo biancorosso

Laribi 7 Punizione magistrale, e non solo. Fa la differenza, ma d’altronde è per quello che è stato acquistato

Antenucci 7 Gol da cineteca a livello tecnico, il diciassettesimo che gli vale la testa della classifica marcatori

Simeri 6 Solita partita di grande grinta, anche se poco preciso

Vivarini 7 Pretende sempre tanto dai suoi ragazzi, oggi può ritenersi soddisfatto per quanto visto in campo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.