Bari, tre punti con il fiatone ma…buona la prima!

13

La partita in streaming, un vero disastro

Parto con una premessa, sono (evidentemente) tra i pochi che per fortuna è riuscito a vedere la partita su Eleven Sports senza interruzioni, a parte un paio di blocchi nei primi due minuti, ma questo non può non farmi esprimere un totale disappunto verso questo servizio di streaming, tra l’altro aumentato di prezzo a partire da quest’anno. Vorrei ricordare a questi signori, oltre al fatto che la gente paga e ha diritto ad un servizio quantomeno dignitoso, che la serie C vanta piazze gloriose come Bari, Palermo, Catania, Avellino e tante altre, i cui tifosi non meritano certo di passare quelle due ore ad imprecare nella speranza di vedere uno straccio di partita. Comunque, andiamo avanti.

Vittoria su un campo difficile

Prima giornata di campionato e prima vittoria per i nostri beniamini, anche se arrivata con non poche sofferenze. La prima mezz’ora di sicuro non lasciava presagire le difficoltà, visto che l’undici di Gaetano Auteri ha dimostrato ampiamente di mettere in pratica il credo tattico dell’allenatore siciliano, con tocchi di prima e manovre in velocità, oltre che un grande cinismo sotto porta. Le marcature di Antenucci (e chi, se no?), D’Orazio e del rigenerato D’Ursi hanno annichilito la Virtus Francavilla, prima che il solito gol dell’ex, ad opera di Perez, riaprisse il match. Al gol del 2-3 di Franco sono ricomparse le solite paure, anche se c’è da dire che nel secondo tempo non ci sono stati grossi pericoli per la porta difesa da Frattali, a parte una pericolosa mischia, per fortuna non sfruttata dall’attaccante di casa. Ci sarà tempo comunque per correggere gli errori, siamo alla prima di campionato e la vittoria sicuramente darà la fiducia necessaria, tenendo conto inoltre di ulteriori innesti che arriveranno prima della fine del mercato.

Nuovi acquisti subito protagonisti

A proposito dei nuovi acquisti in campo dall’inizio, bene Celiento, benissimo D’Orazio, autore di un gol arrivato su un suo perfetto inserimento e un altrettanto pregevole assist di Bianco, benino Marras, che nel secondo tempo è calato vistosamente. Spazio poi nella seconda frazione di gioco anche ad Andreoni, Candellone e De Risio. Complessivamente una vittoria meritata, come anche detto dal mister, che oltre a predicare calma e gesso, come è giusto che sia, ha anche sottolineato le cose buone e meno buone fatte vedere dai suoi ragazzi. Gli stessi che, se saranno bravi a seguirlo, sono convinto si renderanno protagonisti di un grande campionato. Fiducia quindi, sempre e comunque.

Subito a Ferrara per la Coppa Italia

Buona la prima, ora testa e gambe sia all’impegno di Coppa contro la Spal e, soprattutto, alla partita in casa contro il Teramo, vittorioso in questa prima giornata contro il Palermo per 2-0. Due banchi di prova difficili ma che saranno già utili per capire il livello di condizione della squadra biancorossa. Sempre e solo Bari!

fonte foto SSC BARI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.