Bari, vittoria con poker di gol alla prima uscita ufficiale

18

Bari Trastevere 4-0, inizia bene la nuova stagione

Si alza dunque il sipario sulla nuova stagione del Bari. Nuova stagione che dovrà essere quella del riscatto, dopo la delusione per la serie B mancata ad un passo dal traguardo. Ma è tempo di dimenticare. O meglio, bisognerà fare tesoro degli errori e cercare finalmente di fare il Bari, in tutto e per tutto. La strada sembra essere quella buona e, come avevo anticipato nel mio articolo di agosto, il mercato ha portato un cambio di rotta con diversi giocatori di categoria che magari avranno meno curriculum rispetto ai big (o presunti tali) ma forse più “fame” di affermarsi in una piazza come la nostra. In tutto ciò il marchio di garanzia arriva proprio dal nuovo allenatore, quel Gaetano Auteri che ha sempre fatto del bel gioco il suo credo calcistico. Speriamo che sia lui il primo ad essere affamato, anche per cercare la definitiva consacrazione che forse tanti anni di C non gli hanno permesso di avere, nonostante le diverse promozioni ottenute.

In gol tutti i quattro attaccanti

Il battesimo ufficiale del suo nuovo corso si è avuto oggi con l’esordio in Coppa Italia nel deserto del San Nicola e la rotonda vittoria per 4-0, ottenuta contro un Trastevere non proprio irresistibile, è sicuramente un buon inizio, considerando anche il fatto che i quattro marcatori, D’Ursi, Marras, Antenucci e Candellone, siano proprio i terminali offensivi che potrebbero esaltarsi con gli schemi tipici dello Special One di Floridia, oltre ovviamente agli uomini di fascia, come ad esempio il nuovo acquisto D’Orazio, oggi una vera spina nel fianco della difesa della squadra capitolina.

Inizierà domenica la Lega Pro?

In attesa di capire se il campionato di Lega Pro inizi domenica prossima (c’è il rischio sciopero), con il Bari impegnato nel derby contro la Virtus Francavilla, un occhio va dato ancora al mercato, dove presumibilmente arriveranno ancora 3/4 elementi, a fronte di altrettanto cessioni. I mugugni per queste ultime arrivano soprattutto dalla possibilità che parta Zaccaria Hamlili, uno dei beniamini della tifoseria. Anche il sottoscritto tifa per una sua permanenza ovviamente, ma credo il problema sia più a livello tattico e quindi, come capita spesso e volentieri, purtroppo si diventa sacrificabili. Spero comunque che non succeda, perchè il centrocampista italo-marocchino è uno di quelli che può sempre servire nello scacchiere biancorosso, per quello che ha dimostrato e per quanto è cresciuto negli ultimi due anni. Fiducia nella società in ogni caso, e ovviamente nel d.s. Giancarlo Romairone.

La Spal prossimo impegno in Coppa Italia

Per chiudere, segnalo che il prossimo turno di Coppa Italia vedrà impegnati i biancorossi contro la Spal in quel di Ferrara, test decisamente più impegnativo dell’allenamento di oggi. E’ tempo di fare sul serio. Sempre e solo Bari!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.