Battaglia al Calderón: Gameiro contro il Valencia

238

Gameiro e Griezmann aspettano il Valencia ma Voro ha pronti i rimedi per fermarli

Gameiro e il Cholo preparano il match.

Kevin Gameiro all’andata ha fatto la differenza assieme a Carrasco.

Classe 1987, è all’Atletico Madrid dall’estate 2016 dopo avere militato per tre stagioni nel Siviglia realizzando 39 reti in 92 partite dal 2013 al 2016.

Precedentemente ha giocato nello Strasburgo, nel Lorient e nel Paris Saint Germain. E’ tra i francesi più promettenti. Infatti ha la doppia nazionalità francese e portoghese ma ha preferito giocare con la maglia transalpina.
Per lui già diversi trasferimenti record dal Lorient al PSG per 15 milioni, dal PSG al Siviglia per 10 milioni e finalmente è stato acquistato dall’Atletico Madrid per 32 milioni di euro l’estate scorsa per completare l’attacco assieme al francese Griezmann.

L’alternativa in attacco è costituita dal niño Fernando Torres svenuto nell’ultimo match contro il Deportivo al Riazor.

Diego Pablo Simeone dovrebbe proporre il classico 4-4-2 con Oblak in porta, difesa a quattro con Vrsaljko, Savic, Giménez, Luis Filipe a centrocampo Saul, Koke, Gabi, Ferreira Carrasco. Davanti il francese Griezmann e Kevin Gameiro.

Valencia: torna Santi Mina a disposizione del Voro

Il compito per il Valencia cf è proibitivo, il valore dell’Atletico Madrid è indiscusso. Il Voro dovrebbe schierare il 4-3-3 con Diego Alves in porta, Montoya, Garay, Mangala e Gayà in difesa,Enzo Pérez, Parejo, Soler a centrocampo. Davanti il tridente Orellana, Zaza e Munir.

Il Valencia avrà nella maglietta il logo ONU Mujeres (Onu donne) a favore dell’uguaglianza tra uomini e donne. Per rilanciare l’iniziativa si userà l’hashtag #unwomenvalenciacf
Hemos demostrado y sabemos que podemos ganarle a cualquiera. Estoy convencido de que el equipo va a dar la cara y a competir bien y luego a ver para que nos da”.
Ecco la dichiarazione del Voro, l’allenatore del Valencia: “Abbiamo dimostrato e sappiamo che possiamo vincere con chiunque. Sono convinto che la squadra darà il massimo e farà una bella gara. Vedremo cosa succederà“.

Voro è indeciso se schierare sulla fascia destra Cancelo o Montoya, a centrocampo a disposizione c’è anche Suarez e davanti torna tra i convocati anche Santi Mina dopo l’infortunio.

Alle 16.15 fischio d’inizio al Vicente Calderón. Lo Stadio dei colchoneros sarà caldissimo ed aspetta questa bella partita della Liga. Amunt!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.