Battaglia al Madrigal: Zaza contro Sansone

248

Al Madrigal va in scena un duello epico tra Villareal e Valencia, ma anche tra i due italiani ex Sassuolo

La vittoria con l’Espanyol

Il Valencia batte 2-1 l’Espanyol e sale in classifica. Finalmente tre punti per la squadra del Voro. Ancora Montoya e finalmente Santi Mina, uomo del riscatto [cit.] hanno consentito alla squadra che di tornare alla vittoria. Araujo non è stato del match, ma ha giocato Munir al centro dell’attacco. Il numero 9 è stato scelto dal Voro nell’attesa che esordisca il nuovo acquisto Simone Zaza, classe 1991 proveniente dal West Ham.

Zaza al Valencia

E oggi alle 20.45 al Madrigal andrà in scena il match tra Villareal e Valencia, che sarà anche uno scontro di due ex Sassuolo: Nicola Sansone, classe 1991, che sta facendo un’ottima annata in terra valenciana, compagno d’attacco di Pato e appunto Simone Zaza, appena sbarcato, inseguito da Prandelli, Garcia Pitarch e ora dal Voro.

Le prime dichiarazioni di Zaza sono state: “Sono qui perchè è il club che mi ha voluto più di tutti, non ero solo una richiesta di Prandelli: il giorno dopo le sue dimissioni, il club mi ha chiamato dicendo che mi volevano ancora”.

Perchè il Valencia? “So che sta vivendo un momento difficile ma abbiamo giocatori forti e ci rialzeremo. Mi piace la città e anche i tifosi mi hanno fatto una bella impressione. Si vive in modo simile all’Italia, voglio sentirmi apprezzato”.

Villareal-Valencia

E’ il derby della Comunidad Valenciana, una partita tra due squadre dal profilo diverso. Il Villareal sta facendo un campionato egregio, come vi abbiamo raccontato prima della partita col Barcellona. Nell’ultima giornata ha pareggiato 0-0 a La Coruña contro il Deportivo. Anche Soriano sta partecipando al momento magico del submarino amarillo, con prestazioni continue. L’unica pecca della stagione è stata l’eliminazione dalla Coppa del Rey contro la Real Sociedad, che però è squadra in crescita e che ha messo in difficoltà anche il Barcellona, vittorioso solo per 1-0 all’Anoeta con goal di Neymar.

Le formazioni di stasera:
Villarreal (4-4-2): Asenjo; Mario Gaspar, Alvaro, Ruiz, Jose Angel; Dos Santos, Trigueros, Bruno, Castillejo; Pato, Sansone.

Valencia (4-3-3): Alves; Montoya, Santos, Garay, Gayá; Parejo, Perez, Soler; Santi Mina, El Haddadi, Nani.

Soriano e Zaza dovrebbero entrare durante la partita, bisogna vedere le condizioni atletiche dell’attaccante di Policoro che al West Ham non ha trovato spazio e continuità. Arrivano sirene di mercato per Parejo e Pérez, entrambe dalla Cina. Nel frattempo il Voro ha recuperato Garay al centro della difesa che è fondamentale per l’equilibrio difensivo. Carlos Soler è diventato un giocatore della prima squadra a pieno diritto e guiderà il centrocampo. I murcielagos sono pronti per il colpaccio al Madrigal ma gli avversari sono ostici. Sarà una grande partita. Endavant! Gridano da Villareal. Amunt! Da Valencia. Le tifoserie si rispettano ma vogliono i tre punti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.