Bidoni Storici – Parma, ti ricordi di Dorlan Pabón?

306

Torna “Bidoni Storici”, la rubrica che rispolvera dal passato tutti i bidoni che hanno avuto il privilegio di calcare i campi della nostra Serie A, dopo gli anni passati su “Mondo Calcio”, oggi fa il suo debutto su “Destro Secco”.

Oggi parliamo di Dorlan Pabón, attaccante colombiano, classe 1988.

Soprannominato “El Memìn”, a causa della sua somiglianza con una scimmia, protagonista di un cartone animato colombiano, Pabón, comincia la sua carriera da calciatore nel 2006, quando entra a far parte delle giovanili del Talendo Dorado, società con cui militerà per due anni.

Dopo due anni, infatti, Pabón viene acquistato dall’Envigado, con cui debutta subito con un gol contro il Deportivo Medellin. Al termine della prima stagione, totalizza lo score di 16 presenze e 6 reti, che gli valgono la convocazione in nazionale per le sfide contro Uruguay e Cile, valide per le qualificazioni ai Mondiali 2010.

Nella seconda stagione realizza 13 reti in 38 gare, che gli valgono altre due apparizioni con i “cafeteros”, oltre al trasferimento all’Atletico Nacional, con cui si toglie diverse soddisfazioni, quali la tripletta contro il Deportivo Cali e lo score finale di 41 presenze, 17 reti e ben 18 assist decisivi, mentre in Copa Libertadores, realizza 7 reti, una in meno di un certo Neymar.

Pabón sembra pronto al grande salto: nell’estate 2012, il Parma lo porta in Italia, sborsando 4 milioni di euro e facendogli firmare un quinquennale, per la gioia dei tifosi ducali e di numerosi fantallenatori italiani, che già pregustano il colpaccio.

Debutta contro la Juventus, poi di lui in termine di prestazioni e reti nessuna traccia, tant’è che per trovare il nome di Pabón sul tabellino dei marcatori, bisogna attendere il match di Coppa Italia contro il Catania del dicembre 2012.

Questo è il canto del cigno del “Memin”, visto che a gennaio, viene ceduto in prestito agli spagnoli del Betis Siviglia: qui le cose vanno meglio, con 8 reti in 16 gettoni di presenza.

Al termine della stagione, il Parma cede Pabón ai messicani del Monterrey, dove milita tuttora, con due parentesi non eccelse con Valencia e San Paolo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.