Il biscione nerazzurro: Cosa faremo da grandi? Stasera la risposta!

238

Dopo due brutte sconfitte e l’eliminazione in coppa Italia, arriva un buon pareggio con la Lazio che interrompe il trend e fa classifica!

Il biscione nerazzurro: Sembra strano definire buono un pareggio interno, ma l’avversario era ostico e noi non stavamo bene, un pari può anche soddisfarci.

Ma la prima di ritorno, in casa dei viola è un crocevia, con questa partita daremo una risposta diretta a tutti i tifosi.

SEMrush

Quarantun punti in diciannove partite è un risultato al di sopra delle aspettative iniziali, ora inizia il mercato e la dirigenza scoprirà le carte.

Una vittoria potrebbe rilanciarci

Il biscione nerazzurro: La Juve a Cagliari ed il Napoli in casa con il Verona dovrebbero portarsi a casa l’intera posta, meno facile per la Roma, in casa contro la Dea e non così scontata la vittoria della Lazio a Ferrara.

Tutte le avversarie dirette sperano in un nostro passo falso, per Juve e Napoli significherebbe allungare e per le romane, superarci o accorciare le distanze.

 Una vittoria contro un avversario forte sarebbe una prova di forza che metterebbe sotto pressione le nostre avversarie e ad un bivio la dirigenza.

Se la vinciamo, consolideremmo il terzo posto ma ci candideremmo anche come terzo incomodo tra le due protagoniste

Il biscione nerazzurro: La Juve, che continuo ovviamente a considerarla la grande favorita, ha impegni di Champions, così come i giallo rossi,  impegni europei anche per il Napoli.

Noi saremmo lì già in zona Champions e concentrati solo sul campionato, un ritocco alla rosa potrebbe renderci competitivi anche per migliori piazzamenti.

Diamo loro un messaggio importante! Facciamo vedere che siamo sul pezzo e che per la vittoria ci siamo anche noi!

Pensiamo a stasera

Il biscione nerazzurro: Mister Spalletti dovrebbe schierare il seguente undici:

Handanovic, Cancelo, Skriniar, Ranocchia, Santon, Vecino, Gagliardini, Candreva, Borja Valero, Perisic, Icardi.

Padelli, Berni, Dalbert, Nagatomo, Lombardoni, Joao Mario, Brozovic, Karamoh, Eder a disposizione.

Pioli dovrebbe rispondere con:

Sportiello, Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi, Benassi, Badelj, Veretout, Chiesa, Simeone, Thereau.

Dragowski, Cerefolini, Vitor Hugo, Milenkovic, Maxi Olivera, Sanchez, Cristoforo, Saponara, Eysseric, Hagi, Gil Dias, Babacar a disposizione.

Pesanti le assenze a cui dobbiamo far fronte (D’Ambrosio e Miranda) confidiamo in Ranocchia e Santon, chiamati a rispondere presente, ma anche nel collettivo ad aiutarli.

E ora?

Il biscione nerazzurro: Non resta che attendere fiduciosi, godersi i quartieri alti, l’immenso che ci separa dai cugini rossoneri e cantare “Pazza Inter Amala”

 

Leggi anche: Il biscione nerazzurro: vincere e convincere

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.