Il biscione nerazzurro: Vinciamo a Genova ed esaltiamoci!

267
Spalletti

Abbiamo finalmente rotto il ghiaccio a San Siro contro il Bologna! Ora vinciamo contro il Genoa e diamo continuità!

Il biscione nerazzurro: la vittoria di domenica scorsa ha valore doppio, è servita sia ad interrompere un momento difficile sia a farci tornare terzi.

Una vittoria sul difficile, ma non impossibile, campo di Genova potrebbe aprire una striscia positiva, psicologicamente riacquisteremmo sicurezza e potremmo consolidare il terzo posto.

Se la Lazio, reduce da una sonora sconfitta a Napoli, in casa col Verona dovrebbe prendersi facile i tre punti, la vittoria della Roma a Udine non è così scontata.

Fino a due mesi fa gli obiettivi erano altri, purtroppo questa crisi ci ha ridimensionati, ma  siamo sempre in lotta per la zona Champions.

Il biscione nerazzurro: Ammetto che da sognatore, mi ero illuso di poter competere con Juventus e Napoli, poi il tempo mi ha riportato alla realtà.

Ma dopo le ultime stagioni opache lottare per la Champions fa già sentire aria di cambiamento.

Siamo tornati terzi ed essere la terza forza, dietro a quelle due, è già un ottimo risultato.

Ora rimaniamo concentrati, giochiamoci la stagione ed il futuro.

Il biscione nerazzurro: Finisse oggi saremmo in Champions, ma il cammino è ancora lungo.

Un piazzamento in Champions ci permetterebbe di avere quei fondi necessari per poter fare mercato.

Con Luciano stiamo cominciando un percorso, spero nell’inizio di un ciclo vincente, sogno l’Inter ai tempi di Mourinho. Due anni fantastici che tutti ci invidiano.

Torniamo alla realtà del momento e pensiamo alla partita.

Il biscione nerazzurro: L’undici di stasera dovrebbe essere il seguente:

Handanovic, Cancelo, Skriniar, Ranocchia, D’Ambrosio, Gagliardini, Vecino, Candreva, Borja Valero, Karamoh, Eder.

Padelli, Pissardo, Lisandro Lopez, Santon, Dalbert, Lombardoni, Rafinha, Emmers, Brozovic, Pinamonti a disposizione.

Il Genoa di Ballardini dovrebbe essere il seguente:

Perin, Rossettini, Spolli, Zukanovic, Rosi, Rigoni, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt, Pandev, Galabinov.

Lamanna, El Yamiq, Pedro Pereira, Migliore, Cofie, Omeonga, Lazovic, Bessa, Medeiros, Lapadula a disposizione.

Non stiamo bene noi, senza Icardi, Perisic e Miranda, ma nemmeno loro, senza Veloso, Rossi, Izzo e Taarabt.

Inizia la dolce attesa

Il biscione nerazzurro: Non resta che aspettare e cantare “Pazza Inter Amala”

Leggi anche: Il biscione nerazzurro: La pazienza è finita!

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.