Calciomercato Cesena: nuovi arrivi per Drago

300

Eccoci puntuali con la rubrica settimanale sul calciomercato bianconero

La novità è che il 1° luglio ha aperto formalmente il calciomercato e quindi si possono depositare i contratti, per cui anche per il Cesena sono arrivate le prime firme. Siamo ovviamente in attesa di altre novità e queste sono le situazioni di calciomercato più interessanti della settimana.

AFFARI UFFICIALIZZATI:
In entrata: Giuseppe Panico (Genoa, prestito biennale), Andrea Schiavone(Juventus a titolo definitivo), Romano Perticone (Svincolato, contratto biennale), Mattia Vitale (Juventus, prestito con diritto di riscatto e controriscatto) e Nicola Falasco (Roma, prestito annuale). In uscita: Francesco Renzetti (Genoa, a titolo definitivo, Antonio Mazzotta (Pescara, a titolo definitivo), Elia Petrelli (Juventus, a titolo definitivo), Sasha Cori (Santarcangiolese, a titolo definitivo), Andrea Ingegneri (Pordenone, a titolo definitivo) e Stefano Lucchini (svincolato, ha firmato per la Cremonese).

TRATTATIVE ACQUISTI:
Nei primi giorni della scorsa settimana pareva essersi riaperta la pista che porta al portiere Alberto Brignoli (Juventus, era alla Samp), ma ora sembra ormai fatto il suo passaggio al Leganés, squadra neo promossa in Liga BBVA. Resta quindi da definire la situazione legata al delicato ruolo di portiere a pochi giorni dalla partenza per il ritiro: alcuni rumors suggerivano i nomi di Carlo Pinsoglio, diretto però al Latina, Alessio Cragno che però ha firmato con il Benevento e Simone Scuffet, ma al momento non sembrano esserci trattative avviate ed anzi si sta valutando l’ipotesi di affidarsi all’usato sicuro Federico Agliardi. Altra trattativa che sembra sfumata è quella volta a prelevare dalla Salernitana l’attaccante Alfredo Donnarumma, proponendo lo scambio con Luca Garritano che pare comunque destinato a partire. Sospesa la possibilità di rilevare in prestito Antonio Balzano dal Cagliari: le società hanno raggiunto l’accordo, ma il giocatore vorrebbe giocarsi le sue chance in serie A e partirà in ritiro con i sardi, salvo ripensamenti dell’ultimo momento. Rino Foschi (dal 1° luglio ufficialmente DS del Palermo, ma attivo anche per conto del Cesena) sta cercando una possibile alternativa sulla fascia destra e l’attenzione si era spostata su Alessandro Crescenzi (Roma, era al Pescara) sul quale però c’era anche il Frosinone e lo stesso Pescara che alla fine l’ha spuntata. Due giocatori che sembrano interessare, in possibile arrivo da Napoli, sono Jacopo Dezi (era a Bari) e Raffaele Maiello (era a Empoli), due elementi importanti nella categoria. Molto vicina alla conclusione la trattativa per il giovane Elio Capradossi (Roma) obiettivo principale per il ruolo di centrale difensivo, con Alessandro Ligi (Bari, era a Vicenza) e Ionut Rada(svincolato dal Bari) come alternative insieme all’altro giovane difensore Riccardo Marchizza della Roma. Per sopperire ad eventuali partenze tra gli esterni offensivi (Ciano e Ragusa sembrano avere buon mercato) si stanno sondando le piste che portano a Vittorio Parigini (Torino, era a Perugia) ed al serbo Nemanja Radonjic (Roma).

TRATTATIVE CESSIONI:
Il partente più probabile è tuttora Alejandro Rodriguez appena rientrato dal prestito alla Sampdoria e per il quale hanno fatto sondaggi Pescara, Bologna, Chievo e Udinese. Altri giocatori sicuramente in uscita sono Luca Garritano per il quale c’è l’interessamento di alcune squadre di serie B e Andrea Tabanelli che ritornerà a Pisa dopo aver rinnovato con il Cesena il contratto in scadenza nel 2017. Con la situazione Camillo Ciano in continua evoluzione (Napoli e soprattutto Palermo sembrano le squadre maggiormente interessate) è Antonino Ragusa ad aver calamitato le principali attenzioni questa settimana: pare che l’esterno offensivo bianconero sia stato richiesto dal Bari al quale il Cesena ha richiesto una valutazione di 2,0 mln € … Infine si rileva l’uscita del giovane centravanti Simone Raffini, diretto a Pordenone.

Adesso si che il tempo inizia a stringere, non tanto per la conclusione del calciomercato che in effetti avverrà addirittura a fine agosto, quanto per la partenza per il ritiro ad Acquapartita di domani: pochi acquisti ufficializzati e squadra che risulta ancore ampiamente incompleta, diversamente da quanto annunciato qualche settimana fa. L’augurio è che i primi giorni della prossima settimana vedano concretizzarsi qualcuno dei colpi a cui la società sta lavorando per consentire a Massimo Drago di partire con una rosa un po’ più robusta.

 


Articolo in collaborazione con il sito www.cesenamio.itSi ringrazia Agostino Valentini (foto e notizie).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.