Calciomercato Roma il punto della situazione

192
Photo by calcionow.it

A proposito di calciomercato Roma, ci eravamo ripromessi di non argomentare trattative inventate da giornali, siti e radio per evitare di aggiungere altri nomi altisonanti e non, alla già lunga lista di giocatori che la Roma starebbe acquistando.

Si è parlato di un ritorno di Benatia, di un contatto con Falcao, si sta parlando di Vermaelen in questi ultimi giorni, eppure gli unici sicuri, già sbarcati nei vari aeroporti romani sono: Gerson, Alisson e Mario Rui.

Partiamo proprio dall’ultimo. Il portoghese del 1991 è stato fino allo scorso anno il proprietario indiscusso della fascia sinistra empolese. Chi si aspettava Dani Alves, chi sta aspettando Zabaleta (anche se giocano a destra) ha visto arrivare a Ciampino questo portoghese con una media sufficiente e con 1 assist all’attivo in 36 presenze nella stagione 2015/2016. Non vogliamo sindacare assolutamente sulla scelta di questo ragazzo, però non sembrerebbe che possa dare quella marcia in più alla fascia sinistra giallorossa. Se ci mettiamo che abbiamo salutato Lucas Digne, perché non è stato riscattato, forse siamo ancora in emergenza in quel settore.

Per quanto riguarda Gerson invece, tutti ne parlano benissimo. Talento cristallino e puro, rincorso addirittura dal Barcellona. Lui invece ha scelto la Roma. È arrivato a Fiumicino senza clamore e adesso è pronto per mister Spalletti. Il brasiliano è nato nel 1997, si è fatto strada nelle giovanili del Fluminense e ha finanche esordito in prima squadra nel 2015. In seguito accumulerà 41 presenze nel campionato Carioca e Brasileiro, realizzando un totale di 5 reti. Lo stesso è stato anche convocato ben 8 volte nell’under 20 del Brasile ed è considerato fra i migliori centrocampisti sotto i 20 anni del mondo.

La Roma in questi primi giorni di mercato ha fatto il pieno di carioca e si è aggiudicata anche le prestazioni sportive di Alisson Becker, portiere di 23 anni che ha conquistato la titolarità all’Internacional in breve tempo. Il giovane portiere è stato convocato più volte dalla nazionale Brasiliana e ha detto di ispirarsi a Neuer per le sue parate. Purtroppo in un paio di uscite con la nazionale del suo paese, di recente non è stato impeccabile e a Roma si parla già di flop, tant’è che Sabatini si è rimesso in trattativa con l’Arsenal per trattenere Szczesny in giallorosso.

Gli altri acquisti della Roma, se così si possono considerare, sono Emerson Palmieri la cui cui avventura è destinanta a continuare, infatti la società ha rinnovato il prestito con obbligo di riscatto a 2 milioni di euro (richiesto da Spalletti). Allo stesso tempo, è stato acquistato a titolo definitivo anche Norbert Gyomber: la Roma ha versato nelle casse del Catania un milione di euro. Si pensa che lo slovacco possa sostituire Rudiger, infortunato fino a Novembre, oppure venga inserito in qualche trattativa (Pescara?).

Ultimo, ma non per importanza o cronologia è proprio il riscatto del faraone italiano, El Sharaawy. Il giocatore ha ben figurato lo scorso anno e ha meritato l’acquisto a titolo definitivo. Si unirà ai suoi compagni a Pinzolo, dopo la parentesi europea con la nazionale di calcio italiana. I tifosi sono particolarmente entusiasti di questa conferma, un giocatore come Stephan serviva proprio all’attacco leggero giallorosso. In più, sembra che Spalletti voglia farlo giocare come punta centrale e sta costruendo per lui un ruolo personalizzato.

Fra gli altri attaccanti a parte Dzeko, su cui al momento non si hanno sicurezze di permanenza o meno, c’è Iturbe. Il nostro piccolo folletto argentino, che ha scelto la nazionale paraguaiana, ha riferito alla stampa di aver tanta voglia e non vede l’ora di conoscere Spalletti. I tifosi, seppur scettici, stanno immaginando per lui un ruolo alla Perrotta degli anni d’oro spallettiani, dietro a una prima punta pesante per gli inserimenti in velocità. Si spera che la cura Spalletti riesca a trasformare uno dei flop più pagati dell’epoca Pallotta in un giocatore decente.

Per quanto riguarda le voci che si inseguono, le più preoccupanti a nostro avviso sono quelle sui giovani. Sembra, ad esempio, che Sanabria non arriverà proprio a Roma e verrà girato direttamente al Betis di Siviglia per 10 milioni di eur più un’opzione di recompra alla Morata. E dov’è finita la politica dei giovani? Oppure questa è politica delle plusvalenze?

Come ogni estate il tifoso romanista fa da spettatore ai vari colpi delle altre squadre. Quest’anno come l’anno scorso e quello precedente, fino al 25 agosto se tutto va bene, staremo a guardare i vari Dani Alves in bianconero, Banega in nerazzurro, ecc. Persino “quelli là” stanno prendendo Pato anche se non hanno ancora uno staff tecnico, visto che Bielsa ha dato buca a tutti al primo allenamento, poracci, capitano tutte a loro!

Come a ogni sessione del calciomercato il tifoso romanista precipita nel panico e comincia a chiedersi se la squadra sarà competitiva o meno anche il prossimo anno. Eppure dovremmo imparare dalle esperienze: Sabatini è un uomo di mercato quasi all’ultimo minuto, a tal punto che nell’ultima sessione estiva concluse gli ultimi colpi come Dzeko, Salah e altri proprio negli ultimi 10-15 giorni. Tuttavia quest’anno la situazione sembrerebbe più preoccupante del passato. Il DS è agli sgoccioli della sua carriera in giallorosso per cui potrebbe non avere più energie da spendere per una squadra che sta lasciando.

A proposito, si parla di Baldini come sostituto, o persino come consulente esterno. La situazione sarebbe un po’ da classica minestra riscaldata, ma noi continueremo a tifare la maglia e la Roma, a prescindere da questi personaggi milionari che vi girano attorno. Il Roma Club Milano come gli altri fedelissimi club del nord Italia seguirà la trasferta a Pinzolo, con un numero di partecipanti (circa 20) fra i più numerosi di tutti i club di supporter giallorossi. Stasera, giovedì 07.07.2016 sulla radio web likeradio approfondiremo questi e altri argomenti, si può scaricare l’app per ascoltarci oppure collegarsi alla diretta video sui social dalle 19 alle 21.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.