campionato Primavera: il commento della decima giornata

261

decima giornata – l’Inter è la nuova capolista della prima divisione; nella seconda guidano Cittadella (gruppo A) e Cagliari (gruppo B)

Continuano, come sempre, le sorprese nelle due divisioni del torneo riservato alle squadre primavera.

Vediamo, in dettaglio, la situazione aggiornata.

PRIMAVERA 1

L’Inter è la nuova capolista. I nerazzurri balzano al comando della classifica grazie al secco 3-0 rifilato al Torino (autorete di Fiordaliso, Rover, Odgaard) e al contemporaneo 2-2 esterno dell’Atalanta (Mallamo, Kulusewski) a Napoli (doppietta di Gaetano).

Al terzo posto c’è il Milan: i rossoneri vincono 2-0 in casa del Chievo Verona (Pobega, Forte).

Vincono anche Roma e Juventus: i giallorossi (autorete di Veips, doppietta di Antonucci, Trusescu) vincono 4-1 sul campo della Sampdoria (Balde su rigore), i bianconeri (Caviglia, doppietta di Olivieri) battono 3-2 il Sassuolo (Raspadori, Palma).

Deludono, invece, Fiorentina, Genoa e Lazio: i viola cadono 1-0 a Udine (decide un autorete di Ranieri); i grifoni perdono 4-0 a Bologna (Cozzari, Valencia, Pattarello, Djibril), i capitolini pareggiano 1-1 con l’Hellas Verona (Perazzolo, Miceli su rigore).

RISULTATI:

Chievo Verona – Milan 0-2, Juventus – Sassuolo 3-2, Lazio – Hellas Verona 1-1, Bologna – Genoa 4-0, Udinese – Fiorentina 1-0, Sampdoria – Roma 1-4, Napoli – Atalanta 2-2, Inter – Torino 3-0;

PROSSIMO TURNO (2 – 4 dicembre):

Inter – Juventus, Torino – Bologna, Sassuolo – Lazio, Fiorentina – Chievo Verona, Hellas Verona – Napoli, Atalanta – Udinese, Roma – Milan, Genoa – Sampdoria;

CLASSIFICA:

Inter 22, Atalanta 21, Milan 19, Genoa 17, Torino (-1), Sassuolo, Fiorentina, Juventus 15, Roma (-1) 14, Bologna, Udinese 12, Chievo Verona 11, Hellas Verona, Napoli 10, Lazio 9, Sampdoria 5;

MARCATORI (prime posizioni):

12 reti: Barrow (Atalanta);

9 reti: Butic (Torino);

6 reti: Forte (Milan), Gaetano (Napoli);

PRIMAVERA 2

Nel gruppo A guida sempre il Cittadella: i veneti, di misura, battono 1-0 la Cremonese.

Al secondo posto, in coabitazione, ci sono Novara e Spal: i piemontesi vincono 3-1 a Parma, gli emiliani battonoi 2-1 il Brescia.

RISULTATI:

Parma – Novara 1-3, Pro Vercelli – Carpi 0-0, Spal – Brescia 2-1, Virtus Entella – Spezia 3-2, Venezia – Empoli 1-1, Cittadella – Cremonese 1-0; ha riposato: Cesena;

PROSSIMO TURNO (2 dicembre):

Brescia – Pro Vercelli, Cesena – Venezia, Cremonese – Virtus Entella, Empoli – Parma, Novara – Carpi, Spezia – Cittadella; riposa: Spal;

CLASSIFICA:

Cittadella 20, Novara (-1), Spal 16, Spezia (-1), Empoli, Venezia (-1) 15, Cremonese (-1), Pro Vercelli (-1) 12, Virtus Entella (-1) 11, Cesena (-1), Parma (-1) 9, Brescia (-1) 8, Carpi (-1) 5;

Nel gruppo B è fuga per il Cagliari: i sardi, dopo l’1-0 a Benevento, hanno sette punti di vantaggio sul secondo posto occupato dal Palermo (siciliani fermati sull’1-1 a Pescara).

Al terzo posto c’è il Frosinone: i ciociari, soffrendo, passano 3-2 a Crotone.

RISULTATI:

Crotone – Frosinone 2-3, Pescara – Palermo 1-1, Benevento – Cagliari 0-1, Ternana – Ascoli, Salernitana – Bari 1-0, Foggia – Perugia 3-1; ha riposato: Avellino;

PROSSIMO TURNO (2 dicembre):

Pescara – Benevento, Salernitana – Crotone, Palermo – Foggia, Cagliari – Ascoli, Bari – Ternana, Perugia – Avellino; riposa: Frosinone;

CLASSIFICA:

Cagliari 24, Palermo (-1) 17, Frosinone 16, Crotone (-1), Ascoli (-1), Ternana 14, Foggia (-1), Perugia (-1) 13, Bari (-1), Salernitana (-1) 12, Benevento (-1) 10, Pescara (-1) 8, Avellino (-1) 0;

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.