“Caro Victor, per me il tuo gol è valido…”

255

Il gol, seppur annullato, di Victor Ibarbo contro la Samp era regolare da moviola. Non è stato convalidato, ma ha restituito un giocatore vero al Cagliari.

Domenica 19 febbraio 2017: minuto 89 di un Sampdoria-Cagliari che si avvia verso un pari che tutto sommato va bene ad entrambe. Il Cagliari, prova in tutti i modi a cercare di acciuffare una vittoria esterna, che varrebbe oro. Punizione di Joao Pedro dalla destra, Viviano (che di infortuni con i rossoblu se ne intende, chiedere a Melchiorri) smanaccia: la palla resta lì, sul pallone si avventa Ibarbo, che insacca. Esultanza incontenibile, subito strozzata dall’arbitro Massa: fuorigioco di Pisacane. Fuorigioco inspiegabile, visto che Pisacane non partecipa all’azione. Cagliari beffato che torna a casa con l’amaro in bocca, e di questo se ne parla da due giorni.

Il discorso è un altro: nonostante la decisione arbitrale molto discutibile, questo gol ha regalato un’altra certezza.

Victor Ibarbo può considerarsi nuovamente un calciatore professionista a tutti gli effetti, dopo 2 anni.

Due anni in cui il “sogno Roma” si è trasformato in un incubo, due anni di girovagare, tra Roma, Watford, Atletico Nacional e Panathinaikos. Quattro nazioni diverse, quattro stili differenti diversi in cui non è riuscito a pungere e ad affermarsi come avrebbe sperato.

Il cerchio si è chiuso e Victor è “tornato all’ovile”, in quella terra che lo ha amato e che lo ha sostenuto prima e poi lo ha disprezzato, a causa di quell’addio e di quelle dichiarazioni, nel momento di dirsi “ciao”.

Ora Victor è tornato, deve riconquistarsi quella immensa fiducia perduta dalla Terra che lo ha adottato e che lo ha visto andare via in quel modo.

Al momento del ritorno era considerato un “ex giocatore”, con questo gol ha dimostrato di essere tornato un giocatore a tutti gli effetti.

Che questo gol, seppur annullato, ti dia la carica giusta per riconquistarti la fiducia e per tornare quel giocatore che tanto abbiamo amato e che speriamo e soprattutto crediamo di poter tornare ad ammirare, tra giocate d’alta scuola e scorribande da velocista.

Ora, ne abbiamo avuto la conferma, sei di nuovo un giocatore vero.

Continua a pungere, Victor!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.