Cesena: ingaggiato Andrea Cocco per sostituire Milan Djuric

320

Per il calciomercato del Cesena c’è già qualche affare ufficializzato, su tutti la cessione di Milan Djuric e l’arrivo di Andrea Cocco

Sono diversi i giocatori trattati (con più o meno convinzione) dal Cesena in questi giorni, sia in entrata che, soprattutto, in uscita. Si parla con una certa insistenza di apprezzamenti da parte di squadre di Serie A (e non solo) per alcuni giocatori bianconeri che potrebbero lasciare la Romagna entro la fine del mese, mentre, come sempre succede, le entrate dipendono dalle uscite. I contratti si possono depositare entro le 23.00 del 31 gennaio, ma qualcosa si sta già muovendo, sia sul fronte delle trattative che dei sondaggi e relative indiscrezioni.

Acquisti

L’attaccante Andrea Cocco ha firmato nella serata di domenica ed è attesa per oggi l’ufficializzazione del suo passaggio al Cesena: il nuovo ariete bianconero sbarca in Romagna con la formula del prestito dal Pescara che ne detiene il cartellino. Giocatore esperto e di buon livello per la cadetteria, Cocco vanta 247 presenze e 66 reti nei campionati professionistici e nelle ultimi 7 stagioni ha sempre militato in seconda divisione con le maglie di Albinoleffe, Verona, Reggina, Beira Mar (Portogallo), Vicenza, Pescara e Frosinone. Va ricordato inoltre che a Vicenza nella stagione 2014/15, agli ordini di mister Pasquale Marino, grazie ai 19 gol realizzati (alcuni dei quali di notevole fattura) si è laureato capocannoniere del torneo cadetto. Vedremo molto presto se a Cesena, dove certamente verrà impiegato con maggior continuità rispetto a Frosinone dove era considerato riserva della coppia Dionisi-Ciofani, il bomber sardo ritroverà la confidenza con il gol. Andrea Cocco è un centravanti di movimento in grado di fare reparto da solo; finora ha dato il meglio di sé come terminale avanzato nel tridente offensivo del modulo 4-3-3, ma sa comunque adattarsi e giocare con un altro attaccante al suo fianco nel 4-4-2 o 3-5-2. In questa stagione per lui difficile, l’unico gol (e che gol!) lo ha realizzato il 20 novembre contro il Novara con un delizioso esterno destro al volo, marcatura considerata una delle più belle del campionato. E’ quindi lui il sostituto di Milan Djuric passato al Bristol City, mentre nel caso in cui partisse un altro attaccante (Ciano o Rodriguez) questi i nomi per i quali è stato fatto un sondaggio: Simone Ganz (Juventus, in prestito al Verona), Francesco Forte (Inter, in prestito alla Lucchese), Rey Manaj (Inter, in prestito al Pescara), George Puscas (Inter, in prestito al Benevento). Per la difesa invece rinnovato interesse per Emanuele Suagher (Atalanta).

Cessioni

Sono stati ceduti gli attaccanti Milan Djuric (Bristol City, a titolo definitivo per una cifra vicina a 1,8 mln di euro) e Mirco Severini (Castelvetro in prestito). È anche arrivata un’offerta dello Spezia per Camillo Ciano da un milione di euro circa che il Cesena inizialmente pareva aver accettato, salvo poi ripensarci: la trattativa non è però chiusa e sull’attaccante campano potrebbero esserci novità nei prossimi giorni, visto che è appetito da diverse squadre, anche di serie A. Diversi club di serie B ed alcuni di A in pressing anche per Alejandro Rodriguez che avrebbe espresso la volontà di trasferirsi altrove. Un altro giocatore vicino all’addio era parso Michael Agazzi, ma la sua cessione non si è concretizzata ed ora la sua posizione è in stand-byvisto che Genoa ed Atalanta, quelle maggiormente interessate al portiere bianconero ex Middlesbrough, hanno trovato altrove il loro dodicesimo. E’ invece stato tolto dal mercato Antonio Cinelli che piaceva a Pisa e Novara, mentre è con le valigie pronte Lorenzo Filippini diretto alla Salernitana dove troverebbe Bollini, il suo ex allenatore nella primavera della Lazio.

Siamo già giunti alla metà della finestra di calciomercato e ci sono tanti nomi in uscita, ma per ora pochi in entrata, fatta eccezione per il solo Cocco. Circostanza preoccupante per una squadra che deve puntare alla salvezza: c’è infatti bisogno di elementi che abbiano fame e che scendano in campo con la voglia di vincere la partita e sudare la maglia. E’ verso questo tipo di giocatori che dovrebbe orientarsi la ricerca, per operare quei 3/4 innesti di quantità e qualità che possano consentire al Cesena di mantenere la categoria.


Articolo in collaborazione con www.cesenamio.it – Testo di Ivan Zannoni e Agostino Valentini – Immagine tratta dal sito www.vicenzacalcio.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.