Cesena: esonerato Drago, arriva Camplone

249

Il Cesena Calcio ha annunciato ufficialmente l’ingaggio di Andrea Camplone alla guida tecnica della squadra in sostituzione dell’esonerato Massimo Drago

L’avventura di Massimo Drago sulla panchina bianconera è arrivata alla fine. Troppi gli errori gestionali in questo avvio di campionato: dopo 12 partite non ha infatti ancora battezzato uomini e modulo per il centrocampo, non ha conferito sicurezza ai più giovani, non ha tirato fuori il meglio dai più esperti come Renzetti, Cascione o Capelli. E tanto altro ancora… Però chi mi garantisce che chi arriva saprà fare meglio? Beffardamente si dirà che peggio di così non è possibile, ma cercando di essere seri, i cambi sono sempre rischiosi, perché chi arriva deve calarsi immediatamente in una situazione estremamente difficile e per certi versi disperata. Ciononostante, sono convinto che arrivati ad un certo punto, cambiare si debba, lo sono sempre stato e non cambio idea adesso. E’ una delle poche leve a disposizione per riuscire ad invertire la rotta quando il resto non ha funzionato, soprattutto dal punto di vista psicologico oltre che tecnico. Per cui, caro Drago, mi dispiace, ma è la dura legge del calcio e come tale da accettare…

E così, dopo la concitata giornata di ieri, nella quale è stato comunicato al vecchio mister l’esonero dall’incarico di allenatore al quale sono poi seguiti i suoi saluti al popolo bianconero, sono arrivate nella mattinata di oggi le attese conferme in merito al successore del tecnico calabrese: sarà infatti Andrea Camplone a subentrare in corsa e nel tardo pomeriggio di oggi (ore 18:00) si terrà la presentazione ufficiale alla stampa. Prima però (ore 15:00), il 50enne allenatore pescarese (ex Perugia e Bari nelle ultime stagioni) parlerà alla squadra e dirigerà il suo primo allenamento in vista della delicatissima sfida di Brescia di venerdì sera.

Camplone arriva al Cesena nel bel mezzo di una difficile situazione di classifica, ma non solo: i giocatori della rosa dispongono indubbiamente un buon potenziale, ma largamente inespresso e, soprattutto, sembrano essere “svuotati” psicologicamente dalla lunga mancanza di vittorie che dura ormai da 10 giornate. Come se non bastasse, le vicende legate all’esonero di Drago hanno messo a dura prova tutto l’ambiente bianconero e le ultime prestazioni al Dino Manuzzi hanno meritato i sonori fischi del pubblico. Al nuovo mister il compito di ricostruire psicologicamente i ragazzi e riorganizzare la squadra.

Un ringraziamento a Massimo Drago per la discreta stagione passata e buon lavoro ad Andrea Camplone per i prossimi impegnativi mesi!


Articolo in collaborazione con www.cesenamio.it. Immagine tratta da www.radiogol24.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.