Il Cesena già salvo onora l’impegno e sbanca Trapani (1-2)

283
Trapani-Cesena

Incurante della salvezza già in cassaforte, il Cesena fa la sua partita ed espugna il Provinciale con una prestazione estremamente concreta

Alle 16:50 di ieri pomeriggio il Cesena era matematicamente salvo, in virtù del pareggio tra Pro Vercelli e Brescia. I bianconeri dunque hanno potuto festeggiare la permanenza nel campionato cadetto ancor prima di scendere in campo alle 18:00, al Provinciale di Trapani dove la squadra di Calori era pronta a dar battaglia per conquistare tre punti fondamentali in chiave salvezza. Poco prima del fischio d’inizio, numerosissimi tifosi delle squadre coinvolte nella bagarre per non retrocedere hanno attaccato la squadra allenata da Camplone, prevedendo che sarebbe scesa in campo con un atteggiamento passivo per, di fatto, regalare la vittoria ai siciliani. E invece…

E invece il Cesena ha disputato una buona partita, non regalando nulla ad un avversario affamato di punti, un avversario con un disperato bisogno di conquistare la vittoria davanti ai propri tifosi per poter abbandonare il quart’ultimo posto. I bianconeri sono dapprima passati in vantaggio grazie alla pennellata d’autore di Ciano, che non ha lasciato scampo a Pigliacelli e, una volta subìto il gol del pareggio, non si sono disuniti continuando a produrre palle-gol a valanga. Il risultato è rimasto in bilico solo per la scarsa vena realizzativa di Rodriguez, che in più occasioni ha sbagliato gol che parevano già fatti. Ma alla fine è stato proprio il puntero iberico a risolvere la contesa, depositando la sfera nella porta sotto l’incredula curva del Trapani.

Ci sono stati tanti errori da entrambe le parti, ma la posta in palio per i padroni di casa era davvero alta: a questo punto i siciliani non dovranno fallire il match di giovedì sera contro il Brescia, altrimenti rischieranno seriamente di retrocedere in Lega Pro al termine di una rimonta pazzesca, che, considerando solo girone di ritorno, li vedrebbe al terzo posto in classifica. I complimenti comunque vanno all’allenatore del Cesena e a tutti i giocatori, perché vincere e mettere in campo le proprie forze, nonostante ormai il risultato non contasse nulla, è stato un bellissimo segnale a tutto il panorama calcistico e a tutti gli scettici che pensavano che il risultato fosse stato deciso a tavolino.


Articolo in collaborazione con www.cesenamio.it (testo di Nicholas Brasini) – Fermo immagine tratto dalla diretta di www.skysport.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.