Il Cesena supera 1-0 lo Spezia e torna a respirare

260
Cesena-Spezia
abbonamenti Studio Samo

Grazie alla vittoria contro lo Spezia, il Cesena conquista per la seconda volta consecutiva i 3 punti, prima “doppietta” di questo campionato

Finalmente il Cesena è tornato a respirare e lo ha fatto nel migliore dei modi: dopo la bella vittoria di Pisa di una settimana fa, la squadra allenata da Andrea Camplone è riuscita a battere anche lo Spezia nel monday night di ieri sera, conquistando altri 3 punti fondamentali. Dunque, per la prima volta in questo campionato, il Cesena è riuscito ad ottenere due vittorie di fila, “doppietta” che ha permesso ai bianconeri di allungare sulla zona retrocessione. Ad oggi i romagnoli sarebbero infatti salvi con un sorridente +4 rispetto alla zona playout.

La partita è iniziata nel modo in cui qualunque tifoso del Cavalluccio pensava potesse cominciare. Grossa difficoltà a proporre gioco da parte di entrambe le squadre, con lanci lunghi e numerosi passaggi errati nei pressi della metà campo. Con ogni probabilità, lo Spezia si sarebbe accontentato di un punto e questo lo si è intuito dall’atteggiamento tattico dell’ex allenatore Domenico Di Carlo, che ha lasciato in panchina Pulzetti e Fabbrini, preferendo uno schieramento più compatto e difensivo. Il Cesena invece, consapevole dei risultati parzialmente favorevoli del pomeriggio, sapeva di dover provare a vincere la partita di fronte al proprio pubblico per allontanarsi ulteriormente dalla zona rossa della classifica. Il primo tempo si è così spento con un deludente 0-0, nonostante qualche polemica dei locali: Sciaudone, già ammonito, ha rischiato in più di un’occasione di essere espulso, ma l’arbitro lo ha graziato nonostante le veementi proteste dei bianconeri.

Nel secondo tempo invece il Cesena ha deciso di accelerare, anche grazie all’ingresso di Laribi, per una volta davvero determinante. Nel giro di 5′ si è decisa la gara: al 53′ il rigore di Ciano ha permesso ai romagnoli di passare in vantaggio, mentre al 58′ Sciaudone è stato finalmente espulso da Ghersini per un brutto fallo sulla trequarti ligure. Da quel momento in poi il Cesena ha gestito ottimamente la gara non riuscendo però a chiuderla definitivamente. Grazie a questi tre puntoni la squadra di Camplone ha raggiunto la 15^ posizione, allontanandosi ulteriormente dai playout, che ora distano ben 4 lunghezze (dai 42 del Cesena ai 38 di Brescia e Trapani).

abbonamenti Studio Samo

Articolo in collaborazione con il sito www.cesenamio.it
Testo di Nicholas Brasini, foto di Stefano Manzi

abbonamenti Studio Samo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.