Champions ed Europa League: il commento della fase ad eliminazione diretta

192
I loghi di Champions ed Europa League.
Immagine di Champions ed Europa League.

eliminazione diretta – qualificazione al sicuro per la Juventus, calcio spettacolo all’Ethiad Stadium; passa la Roma, harakiri Fiorentina

In settimana si sono disputate le restanti quattro gare dell’andata degli ottavi di finale di Champions League e le gare di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.

Partiamo dalla massima competizione europea per club, ovvero la Champions.

Qualificazione in ghiaccio per la Juventus. I bianconeri, in superiorità numerica per 63 minuti (doppia ammonizione dell’ex interista Alex Telles in meno di due minuti), vincono 2-0 al Do Dragao di Oporto: a segno Pjaca e Dani Alves. Fatale a Claudio Ranieri la sconfitta di misura per 2-1 del suo Leicester a Siviglia (a segno Sarabia e Correa per gli spagnoli, Vardy per gli inglesi): dopo un summit in società, la dirigenza ha deciso di sollevarlo dall’incarico dopo il fantastico cammino della stagione scorsa culminato con la vittoria in Premier League. Bene, molto bene l’Atletico Madrid. I colchoneros dominano e vincono 4-2 alla BayArena di Leverkusen: a segno Bellarabi e autorete di Savic per le aspirine, doppietta di Griezmann con una rete su rigore, Niguez e Fernando Torres per gli uomini di Simeone. Il match più bello, avvincente e ricco di gol si è disputato al Ethiad Stadium di Manchester. I padroni di casa del City, dopo 90 minuti di emozioni, battono 5-3 un favoloso Monaco: nel primo tempo alla rete iniziale di Sterling rispondono Falcao e la stella Mbappe; nella seconda frazione di gioco, dopo l’errore dal dischetto dell’attaccante colombiano, gli uomini di Guardiola segnano 4 reti (ancora a segno il Kun, poi Stones e Sane); di Falcao il momentaneo 3-3.

RISULTATI:

21/02: Bayer Leverkusen – Atletico Madrid 2-4, Manchester City – Monaco 2-1;

22/02: Siviglia – Leicester 2-1, Porto – Juventus 0-2;

CLASSIFICA MARCATORI (prime posizioni):

10 reti: Messi (Barcellona);

7 reti: Cavani (Psg);

6 reti: Lewandowski (Bayern Monaco);

5 reti: Aguero (Manchester City), Benzema (Real Madrid);

Le note dolenti per le compagini italiane arrivano dall’Europa League.

La Roma, forte del 4-0 esterno ottenuto nella gara di andata, perde 1-0 in casa con il Villareal ma accede comunque agli ottavi: di Borre la rete per i sottomarini gialli.

La Fiorentina fa peggio, molto peggio, dilapidando il preziosissimo 1-0 ottenuto a Monchengladbach: in casa, infatti, i viola (Kalinic, Borja Valero) vengono battuti clamorosamente 4-2 dagli uomini di Hecking (tripletta di Stindl, Christensen).

Salutano la competizione anche Athletic Bilbao (3-2 e 0-2 con l’Apoel Nicosia), Zenit (0-2 e 3-1 con l’Anderlecht), Shakhtar Donetsk (1-0 e 0-2 d.t.s. con il Celta Vigo), Fenerbahce (0-1 e 1-1 con il Krasnodar) e Tottenham (0-1 e 2-2 con il Genk).

Passano il turno, come da pronostico, Schalke 04 (3-0 e 1-1 con il Paok Salonicco), Lione (4-1 e 7-1 con l’Az Alkmaar), Manchester Utd (3-0 e 1-0 con il Saint-Etienne), Olimpiakos (0-0 e 3-0 con l’Osmanlispor), Besiktas (3-1 e 2-1 all’Hapoel Beer Sheva) ed Ajax (0-0 e 1-0 al Legia Varsavia).

RISULTATI (in parentesi le gare d’andata):

22/02: Saint-Etienne – Manchester Utd 0-1 (0-3), Schalke 04 – Paok Salonicco 1-1 (3-0), Fenerbahce – Krasnodar 1-1 (0-1);

23/02: Osmanlispor – Olimpiakos 0-3 (0-0), Apoel Nicosia – Athletic Bilbao 2-0 (2-3), Besiktas – Hapoel Beer Sheva 2-1 (3-1), Ajax – Legia Varsavia 1-0 (0-0), Zenit – Anderlecht 3-1 (0-2), Roma – Villareal 0-1 (4-0), Fiorentina – Borussia Monchengladbach 2-4 (1-0), Lione – Az Alkmaar 7-1 (4-1), Genk – Astra Giurgiu 1-0 (2-2), FC Copenaghen – Ludogorets 0-0 (2-1), Shakhtar Donetsk – Celta Vigo 0-2 d.t.s. (1-0), Tottenham – Gent 2-2 (0-1), Sparta Praga – Rostov 1-1 (0-4);

MARCATORI (prime posizioni):

8 reti. Dzeko (Roma), Giuliano (Zenit);

7 reti: Aduriz (Athletic Bilbao);

5 reti: Hoarau (Young Boys), Ibrahimovic (Manchester Utd), Kalinic (Fiorentina), Teodorczyk (Anderlecht);

OTTAVI DI FINALE:

09/03: Rostov – Manchester Utd, FC Copenaghen – Ajax, Apoel Nicosia – Anderlecht, Gent – Genk, Schalke 04 – Borussia Monchengladbach, Olimpiakos – Besiktas, Lione – Roma, Celta Vigo – Krasnodar;

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.