Euro Atalanta, tutto pronto per la prima volta in Champions a Bergamo

15

Atalanta Champions League

Dopo la vittoria di mercoledì scorso contro il Midtjylland, stasera l’Atalanta ospiterà a Bergamo un avversario ben più tosto: l’Ajax.

Champions League: la prima volta dell’Atalanta a Bergamo

Sarà un match particolare e unico. Infatti, per la prima volta la Dea giocherà una partita di Champions League a Bergamo, dopo che lo scorso anno ha dovuto giocare le partite (di Champions) casalinghe a San Siro. Finalmente, dopo una serie di lavori che procedono ormai da oltre un anno, l’ex Atleti Azzurri d’Italia, ora Gewiss Stadium, è pronto per rispettare le normative Uefa e, di conseguenza, per ospitare l’Atalanta e le rispettive avversarie di Champions League. Non è stato affatto male, lo scorso anno, giocare le partite casalinghe in uno stadio prestigioso ed immenso come San Siro, ma giocare a Bergamo, quindi A CASA, sarà tutta un’altra cosa. Per i giocatori, chiaramente, e non per i tifosi, che purtroppo, per i motivi che tutti sappiamo, non potranno essere allo stadio.

SEMrush

Atalanta: la probabile formazione

In porta torna tra i convocati, dopo mesi, Gollini, ma a giocare sarà ancora Sportiello. In difesa, Toloi e Romero sicuri di un posto. Il terzo posto tra i titolari in difesa è conteso tra Djimsiti e Palomino, col primo favorito. A centrocampo zero dubbi: sugli esterni Hateboer e Gosens, in mezzo Freuler e Pasalic, data l’assenza di De Roon (che dovrebbe stare fuori almeno un paio di settimane). Sulla trequarti Gomez, mentre davanti dovrebbero partire Duvàn Zapata e Muriel, favorito su Ilicic.

L’avversario: l’Ajax

Gli olandesi sono una squadra tosta che vengono da un incredibile vittoria per 0-13 in campionato contro il VVV Venlo, ma non sono più lo squadrone di un paio di anni fa. I big (De Ligt, De Jong, Ziyech, Van de Beek) sono stati ceduti praticamente tutti, senza essere rimpiazzati degnamente. Rimane però una squadra con una mentalità molto chiara, improntata sul dominio del gioco con un avvolgente possesso palla, ma allo stesso tempo capace di essere devastante al momento della verticalizzazione. Una mentalità non troppo diversa da quella della Dea, anche se leggermente meno improntata sull’aspetto atletico e forse più improntata su quello tecnico. I giocatori più pericolosi? Tadic e Neres. Merita una menzione l’allenatore, Ten Hag: è lui l’artefice della squadra che da un paio d’anni sta dominando in Olanda e sta facendo cose importanti in Europa.

Atalanta, la situazione nel girone di Champions League

Nella prima giornata, il Liverpool ha battuto (non senza fatica) l’Ajax con un’autorete degli olandesi. Perciò, la classifica vede Atalanta e Liverpool a 3 punti, mentre Ajax e Midtjylland a 0. Verosimilmente, gli olandesi saranno gli avversari con i quali la Dea si contenderà il passaggio del turno. Il Liverpool è, sulla carta, nettamente superiore, mentre il Midtjylland non dovrebbe dare troppo fastidio in ottica passaggio turno. Perciò, quello di stasera è un appuntamento da non fallire. Perdere sarebbe una bella mazzata, un pareggio non sarebbe invece da buttare. Tuttavia, giocando in casa, l’Atalanta questa sera dovrà assolutamente giocare per vincere.

Pronti per l’ennesima, grande notte. FORZA ATALANTA!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.