Clamoroso, arrestato Pablo Armero!

294

Grossi problemi con la giustizia per Pablo Armero, difensore dell’Udinese ed ex di Napoli e Milan.

Il colombiano, secondo la stampa locale, avrebbe aggredito la moglie, tagliandole addirittura i capelli, rea di non aver acconsentito ad un rapporto sessuale.

Secondo quanto riporta da Miami, la Cbs, “La polizia è accorsa in hotel, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni, di urla da parte di una coppia. Quando gli agenti sono entrati nella stanza, hanno trovato una donna senza una parte dei capelli, che si trovavano sul suolo. La donna in lacrime ha raccontato alla polizia che era andata a bere con Armero. Quando sono tornati nella camera del loro albergo, Armero voleva fare sesso con lei, e dopo il rifiuto si sarebbe alterato. Il calciatore avrebbe preso una macchinetta per capelli che era in hotel, avrebbe afferrato la donna per i capelli, cominciando a tagliarli. Armero si sarebbe difeso dicendo che sarebbe stata lei a chiedergli di tagliarle i capelli. La vittima avrebbe raccontato alla polizia che le violenze domestiche sarebbero già avvenute, ma l’episodio di martedì sarebbe troppo. La polizia avrebbe portato Armero in carcere in attesa di udienza”.

Il difensore colombiano, non è nuovo a fatti di questo genere, visto che nel 2011, venne denunciato dai carabinieri di Udine, per essersi rifiutato di sottoporsi all’alcool test, ed in evidente stato di ebbrezzo inveì con ingurie ed insulti verso i Carabinieri. Mentre l’anno scorso, durante la militanza al Flamengo, venne preso a bastonate dalla moglie, dopo essere stato colto in flagrante in compagnia di due prostitute.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.