Clamoroso, Sassuolo-Pescara 0-3 a tavolino!

236

Clamorosa decisione del Giudice Sportivo, che ribalta il verdetto del Mapei Stadium, a causa di un tesseramento giudicato irregolare.

In campo era terminata 2-1 per i neroverdi, ma per il Giudice Sportivo Sassuolo-Pescara è terminata 0-3.

La Lega Calcio infatti, ha ritenuto irregolare la posizione di Antonino Ragusa, acquistato il 26 agosto dal Cesena, ed impiegato negli ultimi 20′ del match di questa domenica.

Secondo il Giudice Sportivo, il giocatore non poteva essere schierato, in quanto il Sassuolo non ha trasmesso alla Lega entro le 12 di sabato 27 agosto, il nome di Ragusa nella lista dei 25 giocatori da schierare in campionato.

A quanto pare, la mail inviata dalla società neroverde con il tesseramento di Ragusa non è arrivata in tempo alla Lega, che non può fare altro che procedere con la comminazione della sconfitta a tavolino.

Sassuolo che ha annunciato ricorso, tramite il ds Carnevali: “Da parte nostra riteniamo assolutamente regolare l’impiego di Ragusa. Ci è stato comunicato che il problema si è evidenziato a causa della Posta Elettronica Certificata. Verificheremo cosa è accaduto legato alla trasmissione informatica. “Siamo tranquilli perché tutto quello che è stato fatto, è stato fatto in buona fede. Faremo ricorso, verificheremo e faremo reclamo per ottenere il ripristino del risultato che ci siamo guadagnati sul campo”.

IL COMUNICATO DEL GIUDICE SPORTIVO

Il Giudice sportivo, letti gli atti relativi alla gara soc. Sassuolo e soc. Pescara; rilevato che la soc. Sassuolo ha utilizzato in campo (dal 65° al termine della gara) il calciatore Ragusa Antonino, tesserato in data 26 agosto 2016, il cui nominativo era stato inserito nella distinta di gara; considerato che l’inserimento di tale nominativo nell’“elenco di 25 calciatori” non era stato trasmesso alla Lega a mezzo PEC entro le ore 12.00 del giorno precedente la gara, come tassativamente previsto dalla vigente normativa federale (CU 83/A del 20 novembre 2014), e che tale omissione comporta la sanzione della perdita della gara (ibidem n.9) ai sensi dell’art. 17, comma 5, lett. a) CGS, P.Q.M. delibera di sanzionare la Soc. Sassuolo con la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.