Confederations Cup: gironi equilibrati, si deciderà tutto nell’ultima giornata

249

seconda giornata – edizione all’insegna del totale equilibrio: incertezza in entrambi i gironi, si deciderà tutto nell’ultima giornata

Ancora tutto in gioco. Questa edizione sta regalando spettacolo, gol, ma sopratutto molto equilibrio. Nessuno, ancora, è certo della qualificazione alle semifinali.

Nel girone A i padroni di casa della Russia, dopo l’ottimo esordio con la Nuova Zelanda, vengono battuti di misura dai campioni d’Europa del Portogallo: il match dell’Otkrytie Arena di Mosca è deciso da un “mostruoso” Cristiano Ronaldo. Portoghesi ora primi in coabitazione con il Messico: gli el tricolor, nell’altro match del girone, soffrendo battono 2-1 la Nuova Zelanda (apre Woods, ribaltone firmato Jimenez e Peralta).

Ancora più incerta la situazione del girone B. Al primo posto ci sono Cile e Germania (4 punti a testa): nello scontro diretto, sudamericani e panzer non si fanno male pareggiando 1-1 (Stindl, Alexi Sanchez). Una speranza flebile di qualificazione è valida per Camerun e Australia: a San Pietroburgo, Anguissa e un rigore di Milligan fissano il punteggio sul 1-1.

GRUPPO A

risultati: Russia – Portogallo 0-1, Messico – Nuova Zelanda 2-1

classifica: Messico, Portogallo 4, Russia 3, Nuova Zelanda 0

GRUPPO B

risultati: Camerun – Australia 1-1, Cile – Germania 1-1

classifica: Cile, Germania 4, Australia, Camerun 1

Leggi anche….CONFEDERATIONS CUP: SOFFRONO PORTOGALLO E GERMANIA, BENE RUSSIA E CILE

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.