Fantacalcio, i consigli per la quarta giornata

540
ruoli fantacalcio

Consigli fantacalcio

Ritorniamo con il consueto appuntamento per i consigli sul fantacalcio. Consigliamo 3 portieri e 5 giocatori per reparto, cercando di limitare i top players.

I match

Napoli-Atalanta (oggi, ore 15)

Inter-Milan

Sampdoria-Lazio

Crotone-Juventus

Bologna-Sassuolo

Spezia-Fiorentina

Torino-Cagliari

Udinese-Parma

Roma-Benevento

Verona-Genoa

Elenco squalificati

Sensi (Inter), Immobile (Lazio)

Portieri

Silvestri super consigliato in casa (in 2 partite al Bentegodi non ha subito reti) contro un Genoa con tantissime assenze dopo il focolaio di Covid. Dragowski sì, ci può stare per questa giornata. Infine, si può pensare a Sirigu contro il Cagliari, ma con cautela.

Difensori

Gosens va messo sempre, anche a Napoli. Muldur nel Sassuolo sì, ci può stare. Può portare bonus. Nella Fiorentina torna Pezzella, per un buon voto si può schierare, meno se si desidera un bonus. In quel caso, molto meglio Milenkovic. Infine, zero dubbi su Stefan De Vrij: nei derby solitamente fa grandi partite e ha già trovato due reti in passato, perciò fidatevi.

Centrocampisti

Candreva contro una Lazio in totale emergenza sì, assolutamente. Non trascurate anche il fatto che si tratta di un ex. Il Tucu Pereyra partirà dall’inizio contro il Parma, puntateci. Può portare bonus. Eriksen nel derby? Un azzardo, ma potete tentarla, anche se molto probabilmente entrerà dalla panchina. Infine, consigliamo due protagonisti in Bologna-Sassuolo: stiamo parlando di Soriano e Djuricic. Soprattutto il primo farà molto bene, è il leader del Bologna e va messo quasi sempre, soprattutto in leghe numerose (a 10, per esempio).

Attaccanti

Correa assolutamente da inserire, senza Immobile dovrà trascinare lui una Lazio in emergenza. Lasagna può sbloccarsi contro il Parma, è fortemente consigliato. Sì a Barrow contro il Sassuolo, porterà bonus. Simeone contro il Torino sì, se non avete grosse alternative. Infine, la scommessa: Josip Ilicic. Contro il Napoli partirà addirittura da titolare, è un rischio sicuramente, ma fossimo in voi lo correremmo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.