Coppa Davis: Primo round all’Argentina

231
Photo by ubitennis.com

Coppa Davis- Seppi stecca la prima è regala il punto agli argentini dopo tre ore e quaranta di tennis spigoloso e poco spettacolare contorniato da numerosi errori da entrambe le parti.

Coppa Davis- Alla fine il primo punto va all’Argentina con Delbonis che ha la meglio sul nostro Andreas Seppi che si arrende 3-1 in un match molto teso e pieno di errori che ne hanno compromesso la spettacolarità. Dopo 3 ore e 40 minuti l’incontro è terminato ma la poca luce ha fatto si che si rinviasse ad oggi il secondo singolare che vede in campo Fognini contro Juan Monaco, nella speranza che si possa tornare in parità prima del doppio di oggi pomeriggio.

Photo by ubitennis.com
Photo by ubitennis.com

Dopo un rinvio per maltempo, che ha fatto slittare ad oggi il secondo singolare (quello che vedrà impegnato Fognini), si è giocato il primo atto dei quarti di finale della Coppa Davis. In scena è andato Andreas Seppi contro Delbonis. L’argentino ha vinto per tre set a uno con il punteggio di 6-7 6-3 3-6 6-7 in tre ore e quaranta, dove gli errori, da entrambe le parti, hanno dato vita ad uno spettacolo deprimente. Si parte, come al solito in una partita di Davis, con il freno a mano tirato, continui cambiamenti nell’inerzia della partita da un game all’altro. Parte peggio Seppi che perde subito il servizio ed è costretto ad annullare due set point, ma poi si riprende (il canovaccio della partita è stato sempre questo) e porta l’argentino sul punteggio di parità ma al tie break Delbonis passa.

Nel secondo set la partita non cambia e i continui errori la fanno da padrona ma stavolta l’italiano sembra più brillante e incisivo e i giochi si chiudono con un 6-3 con poche storie (diciamo che ha vinto chi ha sbagliato meno nei giochi).

Il terzo set comincia come è finito il secondo con Seppi in pieno possesso della gara e Delbonis che arranca e non riesce più ad essere incisivo. Ma dopo quattro occasioni per il break buttate al vento da ANdreas, come spesso accade in questo sport, l’argentino si rinvigorisce e cambia marcio puntando dritto ad un 6-3 che lo proietta sul 2-1 nel conteggio dei set.

Il quarto e ultimo set ripete le gesta del secondo e del terzo e anche stavolta l’italiano non riesce a sfruttare tre palle del possibile break point ma questa volta il danno è contenuto meglio fino al tie break dove crolla inesorabilmente dopo una serie di falli gratuiti che regalano il punto all’Argentina.

Così, dopo questo lungo match, causa buoi, si è decisi di rinviare l’incontro di Fognini ad oggi e il doppio spostarlo ad oggi pomeriggio, con il ligure che dovrà fare gli straordinari per mantenere la lucidità e la calma necessari. Speriamo, almeno, che si riesca a rendere utili gli incontri di domani ai fini di andare in semifinale.

Nel frattempo Serbia e Gran Bretagna sono sull’uno a zero per gli inglesi dopo che Edmund ha battuto Tpsarevic per 3 set a zero. Gli stati uniti invece volano e sono già sul 2-0 contro la Croazia e oggi potrebbe essere già semifinale. Intanto la Francia è sull’ 1-1 contro la Repubblica Ceca dopo che, a sorpresa, Tsonga si è fatto battere da Rosol.

Ulteriori aggiornamenti nei prossimi giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.