Champions ed Europa League: il commento della fase ad eliminazione diretta

244
I loghi di Champions ed Europa League.
Immagine di Champions ed Europa League.

eliminazione diretta – il Napoli regge un tempo, poi crolla; vittoria esterna per la Fiorentina, show della Roma; vittoria larghe per Psg e Bayern Monaco

In settimana è iniziata la fase ad eliminazione diretta di Champions ed Europa League.

Fra martedì e mercoledì si sono disputate le prime quattro partite degli ottavi di finale di Champions.

Il Napoli, sul difficilissimo campo del Real Madrid, tiene per un tempo poi crolla sotto i colpi degli uomini di Zinedine Zidane: Insigne illude i suoi; ci pensano Benzema, Kroos e Casemiro a riportare i partenopei sulla terra. Qualificazione, però, ancora tutta da decidere: nella gara di ritorno al San Paolo, agli uomini di Sarri “basterà” un 2-0 per superare il turno.

Delude il Borussia Dortmund: i giallo-neri, in crisi di risultati e di gioco, perdono 1-0 sul campo del Benfica: decide il match il greco Mitroglou (al 58mo Aubameyang fallisce un calcio di rigore).

Qualificazioni in cassaforte per Bayern Monaco e Psg: i bavaresi (doppietta di Tiago Alcantara, Robben, Lewandowski, Muller) umiliano 5-1 l’Arsenal (Alexi Sanchez), i parigini rifilano un poker al Barcellona (doppietta dell’argentino di Maria, Draxler, Cavani).

RISULTATI:

14/02: Benfica – Borussia Dortmund 1-0, Psg – Barcellona 4-0;

15/02: Bayern Monaco – Arsenal 5-1, Real Madrid – Napoli 3-1;

MARCATORI (prime posizioni):

10 reti: Messi (Barcellona);

7 reti: Cavani (Psg);

6 reti: Lewandowski (Bayern Monaco);

5 reti: Benzema (Real Madrid);

Tutt’altra storia per le due squadre italiane impegnate nei sedicesimi di finale di Europa League.

La Roma ipoteca il passaggio del turno rifilando un fantastico poker esterno al Villareal: autentico protagonista il bosniaco Dzeko, autore di una tripletta; di Emerson Palmieri l’altra marcatura.

Passaggio del turno quasi certo anche per Lione (4-1 Ad Alkmaar), Rostov (4-0 allo Sparta Praga), Besiktas (3-1 sul campo dell’Hapoel Beer Sheva), Manchester Utd (3-0 al Saint-Etienne) e Schalke 04 (3-0 a Salonicco).

Bene anche la Fiorentina. I viola, sul campo del Borussia Moenchengladbach, soffrono ma trovano un importantissima vittoria di misura grazie alla perla su punizione del talento nostrano Bernardeschi.

Vincono anche Krasnodar (1-0 al Fenerbahce), Shakhtar Donetsk (1-0 a Vigo) ed Athletic Bilbao (3-2 all’Apoel Nicosia), deludono Tottenham (0-1 sul campo del Gent), Olimpiakos (0-0 casalingo con l’Osmanlispor), Zenit (0-2 sul campo dell’Anderlecht) ed Ajax (0-0 a Varsavia).

RISULTATI:

15/02: Krasnodar – Fenerbahce 1-0, Astra Giurgiu – Genk 2-2, Az Alkmaar – Lione 1-4, Borussia Moenchengladbach – Fiorentina 0-1, Celta Vigo – Shakhtar Donetsk 0-1, Rostov – Sparta Praga 4-0, Gent – Tottenham 1-0, Ludogorets – Fc Copenaghen 1-2, Olimpiakos – Osmanlispor 0-0, Anderlecht – Zenit 2-0, Athletic Bilbao – Apoel Nicosia 3-2, Hapoel Beer Sheva – Besiktas 1-3, Legia Varsavia – Ajax 0-0, Manchester Utd – Saint-Etienne 3-0, Paok Salonicco – Schalke 0-3, Villareal – Roma 0-4;

MARCATORI (prime posizioni):
8 reti: Dzeko (Roma);

7 reti: Aduriz (Athletic Bilbao);

6 reti: Giuliano (Zenit);

5 reti: Hoarau (Young Boys), Ibrahimovic (Manchester Utd), Teodorczyk (Anderlecht);

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.