Coppe europee: il commento delle gare del giovedì

223
I loghi di Champions ed Europa League.
Immagine di Champions ed Europa League.

coppe europee – bilancio agro dolce per i colori italiani: agli ottavi Milan e Lazio, Atalanta e Napoli eliminate; l’8 e il 15 marzo le gare degli ottavi

Bilancio agro dolce per i colori italiani. Delle quattro squadre impegnate nei sedicesimi di finale di Europa League, infatti, soltanto due passano il turno.

Partiamo dalle qualificate, ovvero Milan e Lazio.

I rossoneri, come da pronostico, eliminano il Ludogorets senza molti problemi. Gli uomini di Gattuso, dopo il rassicurante 3-0 ottenuto in Bulgaria, giocano la partita di ritorno senza pensieri ed in scioltezza: a San Siro l’1-0 finale porta la firma di Borini.

SEMrush

I biancocelesti, dopo la sconfitta di misura nella gara d’andata sul campo della Steaua Bucarest, nella gara di ritorno dimostrano il loro vero valore rifilando un pesantissimo 5-1 ai rumeni: autentico protagonista Immobile, autore di una fantastica tripletta; vanno a segno anche Felipe Anderson e Baston; rete della bandiera ospite del solito Gnohere.

L’Atalanta, invece, non ce l’ha fatta. Purtroppo gli uomini di Gasperini non sono riusciti nell’impresa di eliminare il quotatissimo Borussia Dortmund. Dopo il 2-3 ottenuto in Germania, nella gara di ritorno gli orobici partono fortissimi e vanno subito a segno con Toloi, riescono a tenere bene il campo e corrono pochi pericoli; all’83, però, Schmelzer segna ed infrange il sogno dei tantissimi tifosi orobici accorsi al Mapei Stadium.

L’unica nota dolente arriva dal Napoli. Dopo la scriteriata gara d’andata, persa 3-1 in casa con il Lipsia, i partenopei, nella gara di ritorno in Germania, giocano come sanno e dimostrano appieno il loro valore. Il 2-0 finale (a segno Zielinski e Insigne), però, non basta: agli ottavi vanno gli uomini di mister Hasenhuttl.

Accedono al turno successivo tutte le big in tabellone ovvero Atletico Madrid (4-1 e 1-0 al FC Copenaghen), Lione (3-1 e 1-0 al Villareal), Marsiglia (3-0 e 0-1 al Braga), Athletic Bilbao (3-1 e 1-2 allo Spartak Mosca), Sporting Lisbona (3-1 e 3-3 all’Astana), ed Arsenal (3-0 e 1-2 all’Ostersunds).

Completano il quadro delle qualificate Dinamo Kiev (1-1 e 0-0 all’Aek Atene), Zenit San Pietroburgo (0-1 e 3-0 al Celtic), Lokomotiv Mosca (3-2 e 1-0 al Nizza), Cska Mosca (0-0 e 1-0 alla Stella Rossa), Viktoria Plzen (1-1 e 2-0 al Partizan Belgrado) e Salisburgo (2-2 e 2-1 alla Real Sociedad).

Infine, questa mattina, si sono disputati i sorteggi degli ottavi di finale. E’andata bene alla Lazio, meno al Milan: i biancocelesti hanno pescato la Dinamo Kiev, i rossoneri l’Arsenal.

sedicesimi di finale

Stella Rossa – Cska Mosca 0-0, 0-1

Astana – Sporting Lisbona 1-3, 3-3

Borussia Dortmund – Atalanta 3-2, 1-1

Ludogorets – Milan 0-3, 0-1

Marsiglia – Braga 3-0, 0-1

Nizza – Lokomotiv Mosca 2-3, 0-1

Ostersunds – Arsenal 0-3, 2-1

Real Sociedad – Salisburgo 2-2, 1-2

Spartak Mosca – Athletic Bilbao 1-3, 2-1

AEK Atene – Dinamo Kiev 1-1, 0-0

Celtic – Zenit San Pietroburgo 1-0, 0-3

FC Copenaghen – Atletico Madrid 1-4, 0-1

Steaua Bucarest – Lazio 1-0, 1-5

Lione – Villareal 3-1, 1-0

Napoli – Lipsia 1-3, 2-0

Partizan Belgrado – Viktoria Plzen 1-1, 0-2

ottavi di finale (8, 15 marzo):

Lazio – Dinamo Kiev

Lipsia – Zenit San Pietroburgo

Atletico Madrid – Lokomotiv Mosca

Cska Mosca – Lioneù

Marsiglia – Athletic Bilbao

Sporting Lisbona – Viktoria Plzen

Borussia Dortmund – Salisburgo

Milan – Arsenal

marcatori (prime posizioni):

7 reti: Aduriz (Athletic Bilbao);

6 reti: Balotelli (Nizza), M. Fernandes (Lokomotiv Mosca), Moraes (Dinamo Kiev), Rigoni, Kokorin (Zenit), Andrè Silva (Milan);

5 reti: Willian Jose (Real Sociedad), Twumasi (Astana), Immobile (Lazio), Gnohere (Steaua Bucarest);

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.