CUORE ROSSONERO : Per il derby si va verso il tutto esaurito

226

 

milan-inter-scudetti         bacca-e-niang

Mancano poco più di ventiquattro ore all’attesissimo derby della Madonnina, Gomez sempre più accreditato a sostituire l’infortunato Romagnoli

 

Ci siamo, finalmente l’attesissimo week end dove l’attesissimo derby di Milano e’ arrivato.

Mister Montella ha quasi sciolto ogni dubbio sulla formazione da conttrappore ai cugini nerazzurri: ultima piccolissima speranza resta l’eventuale miracolo per provare a recuperare, anche rischiando, il baby centrale rossonero . Le probabilità, ad oggi , sono però quasi nulle.

Non è certo una buona notizia arrivare alla Stracittadina e dover cambiare l’ormai assodata coppia Paletta-Romagnoli, ma sono sicuro che sia Gomez che Zapata, dovessero essere schierati titolari, onoreranno al meglio la maglia: hanno entrambi le giuste motivazioni. Il primo ha la necessità di dimostrare che la sua presenza potrà essere utile alla causa rossonera durante la stagione, il colombiano invece si trova al rientro da un lungo infortunio, ma ha dalla sua una maggiore conoscenza del campionato italiano. Ad oggi risulta in vantaggio nelle preferenze dell’Aeroplanino il paraguaiano. Le prossime ore saranno comunque decisive.

Sulle fasce, invece, spazio a De Sciglio e Abate. Calabria non ha ancora recuperato e Antonelli si accomoderà in panchina, non è al 100%.

A centrocampo non troviamo nessuna novità : Kucka, Locatelli e Bonaventura. Un trio che ultimamente ha offerto solide garanzie di rendimento ad alti livelli sia in fase di copertura che di costruzione della manovra. Interessante vedere se il nostro Jack riuscirà a segnare ai cugini, fino ad ora ci è riuscito ben 4 volte: tutte però con la maglia dell’Atalanta.

In attacco il ballottaggio tra Lapadula e Bacca è stato vinto da quest’ultimo.

Credo che più per premiare le attuali prestazioni, sia per tentare di motivare e caricare il colombiano a fronte del periodo di buio che sta attraversando anche in Nazionale. Personalmente avrei voluto vedere schierato titolare Lapadula, ma nel corso del match avrà sicuramente il suo spazio. Peccato:  è in una forma psicofisica mostruosa e sarebbe in grado di ” spaccare ” una partita così importante e sentita.

Sugli esterni d’attacco agiranno Suso da una parte e Niang dall’altra, entrambi in uno stato di forma straripante. Il francese ha totalmente recuperato dall’influenza delle scorse settimane e la sosta per la Nazionale ha sicuramente portato benefici.

In ogni luogo della città si sente parlare della stracittadina, la tensione è altissima e le speranze perchè la nostra armata rossonera possa ” schiacciare ” i cugini sono al massimo.

Non sottovalutiamo però i nerazzurri, è proprio in queste occasioni che sanno tirare fuori il meglio dal loro repertorio, ma non ci spaventiamo : NOI SIAMO IL MILAN.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.