CUORE ROSSONERO : VINCERE LE PROSSIME DUE SFIDE PER CONTINUARE A VOLARE

221
La grinta di Lapadula dopo il gol a Palermo

Vista dalla curva dei Rossoneri

Cuore rossonero: calendario sulla carta favorevole ai Rossoneri per le prossime due sfide, obbligatorio vincere prima a Empoli e poi con il Crotone per arrivare carichi alle sfide clou con Roma e Atalanta

Domani sera Empoli e Milan si troveranno l’una contro l’altra per l’anticipo della 14^ giornata di Campionato di serie A. Situazione di classifica e di rendimento diametralmente opposta per le due squadre.

Da una parte un Milan in costante crescita e sempre più stabilmente ai vertici della classifica, dall’altra un Empoli troppo vicino ai pericolosi bassifondi. Sarà di sicuro una sfida molto intensa e non così facile da vincere come molti potrebbero prevedere. I cali di tensione son sempre dietro l’angolo e un noto proverbio recita una grande verità : ” fidarsi è bene, non fidarsi è meglio ” .

I motivi sono molteplici: dai numerosi ex presenti in rosa (Saponara, Maccarone, Josè Mauri) che di sicuro non sono top player ma giocatori comunque in cerca di riscatto, al buon gioco espresso dall’undici di Martusciello che non merita affatto la posizione occupata.

In casa Rossonera c’è comunque grande entusiasmo, una rinnovata fiducia nei propri mezzi e soprattutto consapevolezza dei propri limiti: cosa di fondamentale importanza se durante ogni partita si vuole sapere come e quando mettere in difficoltà gli avversari.

Ci sarà sicuramente una grossa novità tra le fila del Diavolo: Lapadula titolare !

Approfittando del risentimento muscolare accusato da Bacca dopo il derby, l’Aeroplanino sembra finalmente intenzionato a concedere al bomber italo-peruviano la tanto attesa seconda chance di partire titolare. Dopo le ultime ottime prestazioni, il gol di tacco e lo stage azzurro agli ordini di Ventura, questa è senza dubbio un’ altra splendida notizia per Lapagol: credetemi, non ci deluderà e dirà prepotentemente la sua durante la partita. Negli altri reparti, invece, non dovrebbero esserci grandi novità. Romagnoli sembra non aver ancora recuperato e la paura di avere Gomez titolare , dopo la buona prova nel derby, deve aver abbandonato anche i più scettici. Vi ricordate Mario Yepes? Ecco, a me lo ricorda molto ed è sempre stato garanzia di ottime prestazioni. Sulle fasce ancora titolari De Sciglio, in ballottaggio con Antonini , e Abate . Paletta confermato e a centrocampo solito trio garante di continuità e qualità composto da Bonaventura, Locatelli e Kucka. Affiancheranno Lapadula l’eclettico Niang e lo straripante Suso.

Tutto dipenderà da come scenderemo in campo, la qualità non ci manca e la grinta nemmeno. Manteniamo alta la concentrazione e continuiamo così ragazzi! La strada è lunga, ma si prospetta piena di soddisfazioni. Forza Rossoneri, avanti tutta!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.