Dal quartiere veronese: altra prestazione magistrale!

263

Un primo tempo giocato alla perfezione e la coppia Meggiorini-Pellissier sempre più decisiva permettono alla squadra della Diga di festeggiare la seconda vittoria consecutiva contro una Sampdoria parsa molto sottotono.

Si intuiscono fin da subito le intenzioni della squadra di Maran, che parte subito forte mettendo alla corde i blucerchiati. Al nono minuto i gialloblu si portano in vantaggio grazie ad una spettacolare rete di Meggiorini, che riceve palla sul lancio al bacio di Castro, dribbla in un colpo solo con una finta sia il difensore che Puggioni in uscita disperata e non può che depositare la palla nella porta rimasta sguarnita. Che giocata del centravanti veronese, che ormai ha abituato il suo pubblico a questo genere di magie.
La Sampdoria subisce il colpo in maniera evidente, ed è sempre il Chievo a fare la partita, che non riesce però a raddoppiare.
Ma a pochi minuti dal duplice fischio un indemoniato Meggiorini sfrutta un errore della difesa e si invola verso l’area avversaria, tenta di superare ancora una volta il portiere genovese, che è costretto a metterlo a terra. Rigore sacrosanto. Sul dischetto si presenta il capitano, Pellissier, che infila l’ex compagno di squadra, che pur aveva intuito la traiettoria. Ancora lui, la carica dei 101 goal!
Nella ripresa il Chievo riesce ad amministrare diligentemente, soprattutto grazie ad una tenuta difensiva davvero solida.
Intanto Maran è costretto a sostituire prima Gamberini, poi Castro, causa infortuni, e la Samp tenta di accorciare le distanza, ma di fronte ai trova un attento Sorrentino, che si deve arrendere solo al colpo di testa ravvicinato di Schick in pieno recupero.
Rete indolore e il Chievo ai porta a casa la secondo vittoria di fila grazie ad una prestazione di enorme caratura.
Adesso si va in trasferta all’Olimpico di Roma, dove i giallorossi vorranno subito riscattarsi dallo scontro diretto perso in casa della Juventus.

I MIGLIORI:

DAINELLI: 6.5 – ancora una volta eccezionale in qualsiasi occasione.
CASTRO: 6.5 – Prima dell’uscita dal campo, a centrocampo domina senza discussioni.
MEGGIORINI: 7.5 – In entrambi i goal c’è il suo zampino, oltre ad un match giocato con enorme sacrificio.
I PEGGIORI:
CACCIATORE: 5.5 – Rientra dalla squalifica, ma non incide come il suo solito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.