Dal quartiere veronese: Basta prese in giro!

305
Tanti pensieri per Maran.

Doveva essere la partita della svolta, e invece è stata l’ennesima presa in giro nei confronti della tifoseria.

La curva aveva deciso di indire una protesta, sistemandosi nel settore solo quindici minuti dopo il fischio iniziale, affiggendo uno striscione, il cui contenuto risultava ben evidente: Rispetto per chi macina chilometri.

Come dar loro torto, loro che per la maglia fanno sacrifici attraversando l’Italia in lungo e in largo, per poi non essere ripagati sul piano delle prestazioni dagli undici che scendono in campo, sempre facendo qualche eccezione (#31).

Sembra quasi che non interessi più nemmeno mettersi in mostra per un possibile trasferimento futuro.

Ormai gli alibi sono stati più e più volte elencati a dovere: la difesa che non regge più e che sarebbe ora di rinnovare, Maran con la testa già altrove, qualcosa si è rotto all’interno dello spogliatoio. Tutti concetti che per un tifoso non è facile smentire, ma quanto potrebbero essere veritieri? La conseguenza è che al triplice fischio il risultato ormai parla sempre più chiaro, mostrando giornata dopo giornata lezioni di calcio subite in casa e in trasferta.

“Rimbocchiamoci le maniche e ripartiamo” dice Maran da circa un mese, ma mi sa che la maglia che ci si sta rimboccarndo sia una canottiera che maniche non ne ha.

Risultato di questa ennesima amara domenica: un Toro scatenato che strapazza i poveri matadores clivensi, grazie alle reti di Lijajc, Zappacosta (perla della giornata) e Iago.

I MIGLIORI:

DEPAOLI: 6.5 – Esordio da titolare per il giovane trentino, che dimostra subito di poterci stare alla grande tra le fila dei titolari.

PELLISSIER: 6.5 – Ancora una volta la squadra si affida al suo fiuto da bomber, che però ultimamente non vale nessun punto.

I PEGGIORI:

SPOLLI: 5.5 – La corazzata granata gli fa vedere le streghe.

RADOVANOVIC: 5 – Assente per tutto il corso del match.

BIRSA: 5.5 – Non riesce ancora ad incidere come vorrebbe.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.