Dal quartiere veronese: Una chiamata per sognare

261
Inglese convocato per l'amichevole contro San Marino.

L’ambizione non è mai venuta meno e oggi Inglese vede scritto il proprio nome tra i convocati della Nazionale italiana per la partita contro San Marino; certo, si tratta di un’amichevole ma… sognare non costa nulla.

Caro Roby, o Bobby come ormai ti chiaman tutti, quanto sacrificio comporta il raggiungimento di un obiettivo così ambizioso? Tantissimo credo, ma l’ostinazione (quella positiva, intendiamoci) spesso contribuisce e non poco in questi casi.

Oltre le critiche e oltre tutti gli scetticismi nutriti nei tuoi confronti sei riuscito a non darti per vinto, lavorando duramente allenamento dopo allenamento, partita dopo partita, scendendo sul rettangolo verde ogni volta con più caparbietà rispetto al match precedente, raggiungendo quota dodici reti stagionali.

Quanta fatica battersi tra le possenti e massicce difese della Serie A! Fatica che un premio lo meriterebbe e il commissario tecnico Ventura ha voluto donartelo.

Dopo due stage d’ambientamento a Coverciano, ecco arrivare come un fulmine a ciel sereno l’occasione a cui ogni calciatore aspira e questa prima convocazione per un match ufficiale con la casacca azzurra la rappresenta appieno.

È palese che ci sia da crescere ancora, ma per migliorarsi serve testa e una mentalità che ti permetta di rimanere con i piedi ben ancorati a terra.

Che dire di più, un semplice ma sincero:

IN BOCCA AL LUPO ROBY!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.