Dal quartiere veronese: Chievo in scioltezza nel turno di Coppa Italia

216
Inglese decisivo con una doppietta.

Nel quarto turno eliminatorio il Chievo ha affrontato e sconfitto il Novara di Boscaglia, parso nettamente inferiore.

Quartiere veronese: Maran schiera una formazione del tutto nuova, dando un’opportunità a chi, fino a questo momento, il campo l’ha visto poco o nulla. Quindi Seculin in porta, Frey e Cacciatore terzini con Cesar e Spolli al centro della difesa, centrocampo a tre con Izco, Rigoni e Costa, e De Guzman a supporto di Inglese e Parigini.

Nelle prime battute la squadra gialloblu fatica a trovare spazi, ma poco prima della mezz’ora Inglese di libera di due difensori  in area avversaria e batte il portiere piemontese. Rete di gran fattura per l’attaccante clivense.

Pochi minuti dopo lo stesso Inglese guadagna prima, trasformormandolo poi, un penalty. Il risultato si fissa sul 2 a 0 per i padroni di casa a fine della prima frazione.

Nella ripresa non c’è nemmeno tempo per rimettersi comodi, che Cesar mette al sicuro la partita grazie ad una rete di pregevole fattura.

Il Novara accusa il colpo e non riesce a reagire se non con qualche spunto di Galabinov.

Nel finale l’allenatore trentino dà spazio al giovane gambiano Jallow, che già ha esordito in Serie A, e ai due gioielli della Primavera Depaoli e Kyine, che nei pochi minuti a loro concessi hanno messo in evidenza le qualità che tutti gli riconoscono.

Il Chievo potrebbe dilagare, ma le tre reti di scarto sono un ottimo bottino e i ragazzi possono ritenersi soddisfatti della prestazione.

Adesso il prossimo avversario sarà la Fiorentina, gara che prevede andata e ritorno a Gennaio.

IL MIGLIORE:

INGLESE: 7 – Galvanizzato dalla rete di Torino, si scatena realizzando una doppietta che consente alla squadra di passare il turno.

IL PEGGIORE:

CACCIATORE: 5.5 – Parso leggermente sottotono, forse ancora inviperito dalla partita di sabato contro il Torino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.